Maurizio Galimberti e i Mosaici Polaroid

Maurizio Galimberti è un fotografo italiano noto per la sua particolare tecnica: i Mosaici
Polaroid, attraverso i quali ha trovato il suo modo di esprimere dinamismo re-inventando
la realtà.

Nato a Como, Italia, nel 1956, Maurizio Galimberti è internazionalmente riconosciutocome “Artista Instantaneo”, fotografo e creatore del Movimento Dada Polaroid stesso: la sua fotografia è stata sviluppata attraverso il tempo in una dimensione di ricerca e di scoperta del ritmo e del movimento.
Ha mosso i suoi primi passi nella fotografia con una fotocamera Widelux per un progetto di fotografia on-the-road, dopodichè ha scoperto le Polaroid: nel 1983 cominciò la sua passione-ossessione con le Polaroid.
Dagli inizi degli anni ‘90, ha legato il suo nome all’uso della pellicola istantanea, con la creazione dei suoi Mosaici Polaroid, ispirato dal Futurismo e dal Cubismo.

Venezia, New York, Las Vegas, e Parigi.

Per la popolarità e successo per le sue inusuali rappresentazioni di volti e paesaggi partecipa come ritrattista a numerose edizioni del Festival del Cinema di Venezia.
In particolare, nell’edizione del festival del 2003, il suo ritratto di Johnny Depp fu la copertina del Times Magazine inglese del 27 settembre dello stesso anno.

Lady GaGa, The Black Swan, George Clooney, Robert De Niro, Elle Fanning, Javier Bardem, Johnny Depp, Monica Bellucci, Sting, Kate Winslet e Catherine Zeta-Jones.

La prossima mostra di Maurizio Galimberti, “Cities of New York”, in omaggio a New York nel
10° anniversario dell’attacco alle Twin Towers, sarà a Roma presso i Musei Capitolini dal 10 settembre
al 9 ottobre 2011.

Fonte: http://www.mauriziogalimberti.it/

written by lulomo on 2011-08-18 #news #galimberti-mosaici-polaroid-fotografia-cubismo-futurismo

More Interesting Articles