L’uomo Del Monte ha detto Amico!

1

Ricordate la famosa pubblicità del “L’uomo Del Monte”? Brian Jackson era l’uomo sotto il cappello panama. Oltre ad essere un attore e un fotografo, è anche un LomoAmigo!

Dopo aver servito la marina militare del Regno Unito nella Fleet Air Arm come addetto alle riprese aeree, Brian è tornato alla vita civile per intraprendere una carriera dietro la macchina fotografica che rapidamente si è sviluppata nel possedere e nel gestire il proprio studio di produzione foto-cinematografica e di registrazione del suono. Nel frattempo Brian ha avuto una carriera di grande successo come attore in film come «Carry On Sergeant» e «Legend», a teatro nella Royal Shakespeare Company e in numerose apparizioni TV.

Brian è conosciuto in tutto il mondo come «L’Uomo Del Monte» nella campagna pubblicitaria diffusa in 32 Paesi, nel caso non lo conosciate, eccolo a voi:

Nome: BRIAN JACKSON, chiamato dai nipoti BRIAN IL LEONE!
Età: Non m’importa quanto sono vecchio
Città: Londra
Paese: Inghilterra

Sei indubbiamente famoso per essere stato «L’Uomo Del Monte», puoi raccontarci brevemente di questa esperienza?.
Mi piace definirmi il «famigerato», credo! Aver interpretato «L’Uomo Del Monte» per tanti anni ha veramente cambiato non solo la mia vita, ma anche quella della mia famiglia. In tutti gli anni che ho girato gli spot della Del Monte sono stato riconosciuto come «attore» solo due volte, il motivo? In quasi tutti gli spot entravo in scena splendidamente, a bordo di un idrovolante, di un elicottero o di una Mercedes, rigorosamente bianche, e così via, vestito in modo perfetto con abiti tropicali e indossando, naturalmente, il cappello. Nessuno ha mai collegato che l’attore di Regent Street è lo stesso uomo che viaggiava in località esotiche con il suo stile impeccabile.
C’è una grande differenza tra un attore di spot pubblicitari, come me, e un divo che mette la sua faccia accanto al prodotto da reclamizzare.
Ho avuto molte conversazioni con le alte sfere della pubblicità e molti di loro affermano che il pubblico ricorda le stelle, ma non il prodotto. E’ molto facile cadere in costosi fallimenti.

*Qual è stato il momento migliore della tua carriera fino ad ora? *
Gli anni con la The Royal Shakespeare Company, hanno rappresentato l’inizio della mia brillante carriera di attore, senza nessuna formazione, al famoso teatro The Old Vic di Londra.
Quasi dimenticavo… anni fa ho ballato e cantata con Ginger Rogers come protagonista maschile nel musical MAME al Royal, Drury Lane Theatre di Londra, la casa delle commedie musicali.
Oh e anche recitare in un film western.

*Da quanto tempo sei un lomografo o sei nuovo a tutto questo? *
Ho comprato a Jo, la più giovane delle mie figlie, una fotocamera Lomo quando venne a Londra per la prima volta, subito la perse o le fu rubata, così ne acquistai un’altra.
Mi sono imbattuto in quella che potrebbe essere stata un precursore delle Lomo, qualche anno fa quando ero cameraman per l’esercito nella Royal Navy. Si trattava di una fotocamera fornita ai soldati russi durante la Seconda Guerra Mondiale. Come i Kalashnikov, la fotocamera era progettata per funzionare in condizioni estreme.

Quale fotocamera e pellicole utilizzi di solito?.
Non credo di ricordare tutte le fotocamere che ho utilizzato, comunque dalle 10X8 ai pinhole. In questi momento sto utilizzando la LC-A+ e una Casio Exilima, soddisfatto del risultato che volevo ottenere. Cerco di associare una pellicola al tipo di soggetto, per esempio per le mie vacanze a Cuba ho fatto scorta di rullini in bianco e nero.

Come ti sei trovato a utilizzare la LC-A+?
E’ veramente facile! Tascabile e perfetta per quando si viaggia, per le vacanze o solo per una passeggiata nei boschi. Ho sempre preferito guardare nel mirino, aspettare il momento esatto e solo allora fare click! Così sai di aver fatto una buona foto. Una volta che prendi confidenza con la messa a fuoco manuale, diventa un gioco da ragazzi.

Le tue foto non sembrano ritrarre la vecchia Inghilterra, dove sei stato?
Cuba, si pronuncia Kooba a Cuba! Andateci gente prima che cambi tutto… e portate con voi le vostre Lomo E una buona scorta di pellicole perché là sono mooooolto costose.

*Se potessi fotografare qualsiasi cosa nel mondo, cosa sarebbe? *
A servizio della Flit Air Ram, così come da fotografo civile con il mio studio, essendo stato un attore che ha girato per il mondo, che è stato in molti paesi africani, che ha girato il Mediterraneo da nord a sud, che è stato in Asia, in Europa, in Russia, in Canada e nell’America del Nord, nonostante sia stato in molti luoghi, l’America del sud e i Paesi che si affacciano sul Pacifico mi sono sempre sfuggiti, quindi sceglierei queste due destinazioni fotografiche.

Cosa dobbiamo aspettarci nel mondo di Brian Jackson?
Domani? Giocare a cricket a Windsor nei prati del castello e pianificare una crociera. Credo inoltre che la mia famiglia stia segretamente pianificando per me una vacanza a sorpresa nella mia isola preferita, Gozo. Il «piano segreto» consiste nell’affittare un’immensa villa e invitare tutti i miei parenti più stretti per riunirsi tutti insiemi, sarebbe per me una cosa stupenda, ma vi prego… non ditegli che lo so già. Shhh!

written by littlemisslove on 2011-07-26 #people #london #uk #lc-a #lomoamigo #del-monte #brian-jackson
translated by andredimu

Thanks, Danke, Gracias

Thanks

We couldn’t have done it without you — thanks to the 2000+ Kickstarter backers who helped support this analogue dream machine the Diana Instant Square is now a reality. Watch out world, this Mighty Memory Maker is coming your way! Did you miss out on the Kickstarter Campaign? Fear not, pre-sale is now on and we have a Diana Instant Square waiting just for you! Pre-order now to pick up your own delightful Diana Instant Square and free Light Painter just in time to snap away those Christmas Carols.

One Comment

  1. mattiapiazzano
    mattiapiazzano ·

    il re dei fighi

More Interesting Articles