Uslan, lomografo al top, condivide i sui suggerimenti su come divertirsi da professionista!

Uslan è veramente un lomografo leggendario, i suoi scatti sono stati utilizzati in tanti articoli di Lomography che non potevamo fare altro che incoronarlo re dei fotografi da festa! Qui condivide con noi i suoi consigli su come dare alle vostre notti una botta di divertimento e… di flash!

Nome: Uslan Cevet
età: 30 :(
città: London
lomohome: uslan

Vuoi raccontarci un po’ di te?
Che cosa dovrei dire? Mi sento in dovere di dire qualcosa di pretenzioso come: “Nato e cresciuto nel quartiere londinese di Hoxton, di giorno lavora in campo editoriale nello Shoreditch, mentre di notte scatta foto nei quartieri maledettamente trendy nella zona est di Londra”. Oppure potrei invece dire: “Tipico isolano londinese, vive un’esistenza solitaria in una scatola da scarpe d’appartamento, con un banale lavoro di giorno e annoiando la gente con le sue foto di notte” Penso che la verità stia nel mezzo. Tutto qui… e ho una stanza piena di scarpe. Una volta ho visto Gilles Grimandi (ex-calciatore) fuori dal Clock End mischiandosi con il resto di noi comuni mortali prima di una partita, quel giorno abbiamo sostenuto a lungo e duramente più di chiunque altro abbia mai tifato per il leggendario Grimster.

Da quanto tempo sei un lomografo?
Credo da circa 12 anni. Quando Lomography lanciò la actionsampler, quando è stato? Nel ’98 o nel ’99? Subito dopo acquistai una LC-A e da allora non mi sono più sganciato.

Qual è il tuo kit essenziale quando giri per la notte a spassartela?

La miglior macchina fotografica è quella che hai con te! Comunque una LC-A
caricata con rullini 200ASA Lomography X-pro con il Diana flash è un piacere. Solitamente imposto l’apertura su 5.6 e scatto intorno a me, pronto ad agire sull’otturatore (letteralmente in una frazione di secondo e senza aspettare per un secondo scatto). Se state usando una LC-A+ provate a impostarla su 1600 ASA senza badare al rullino che hai caricato. Penso che Lomography abbia fatto un ottimo lavoro con i propri rullini, i colori sono reali e risaltano durante il cross process, oserei dire che li preferisco ai vecchi rullini Agfa Precisa usati negli anni addietro.

Ogni tanto tiro fuori dalla mia tasca una fotocamera con messa a fuoco automatica come la Yashica T4; ciò che la LC-A ha più di un fotocamera di questo tipo è però la velocità nello scatto in una stanza poco illuminata. Se valuti bene la distanza, non devi preoccuparti della messa a fuoco, tieni a mente che hai una punta-e-scatta, preoccuparsi della messa a fuoco a volte rovina il momento!

Nel corso degli anni, ho utilizzato tutti i tipi di macchine fotografiche alle feste, dalla reflex alle monouso, però continuo a utilizzare fotocamere compatte perché non può andare bene qualsiasi cosa che sia più grande della mia tasca!

I dieci miglior consigli di Uslans:
- Riprendi le persone dall’alto. Questo è un consiglio da vecchia scuola (anche se io non lo seguo mai!).
- Usa il flash! Quando è stata l’ultima volta che sei andato a una festa ben illuminata?
- Vietato rifare! Non c’è bisogno di scattare dieci foto alla stessa cosa o persona (non importa quanto vi piace!) una è sufficiente. Inoltre, non preoccupati se perdete uno scatto, se state costantemente sullo stesso soggetto, vi perderete molto di più!
- Non osservare solamente, partecipate. Il vostro intento è di ottener foto spontanee e non le avrete mai se non sarete parte della festa! Ciò non significa essere l’anima della festa, ma semplicemente rendersi conto di essere ad una festa.
- Non abbiate paura di parlare con la gente. Non morde… almeno non dovrebbe…
- Non abbiate paura di non parlare con la gente. A volte è sufficiente scattare una foto e andare via.
- Scattate da vicino e usate una fotocamera con un obbiettivo ragionevolmente ampio. Se scattate una foto a qualcuno dall’altra parte della stanza con un teleobiettivo, date l’impressione di essere una specie di paparazzo o di maniaco… (non sono forse la stessa cosa?).
- Pensate allo sfondo. Un bel muro colorato va sempre bene. Ricordate che uno scenario interessante conta almeno quanto riprendere la prospettiva di una stanza affollata.
- Non forzate le persone a mettersi in posa. Non c’è niente di peggio di foto di persone che si sforzano a mostrare che si stanno divertendo, d’altra parte se vogliono mettersi in posa, lasciateli fare.
- DIVERTITEVI! Sei a una festa e fallo sapere a gran voce! Otterrai delle foto migliori se sei rilassato e ti stai divertendo.

written by littlemisslove on 2011-06-13 #people #party #amigo #london #uk #lc-a #lgs #lomoamigo #uslan
translated by andredimu

Bringing an iconic aesthetic to square format instant photography, the Diana Instant Square fills frames with strong, saturated colors and rich, moody vignetting. Built to let your inspiration run wild, our latest innovation features a Multiple Exposure Mode, a Bulb Mode for long exposures, a hot shoe adapter and so much more! It’s even compatible with all of the lenses created for the Diana F+ so that you can shake up your perspective anytime, anywhere. No two shots will ever be the same. Back us on Kickstarter now!

More Interesting Articles