Amore, Perdita e Lomografia: la storia di una rinascita attraverso l'arte analogica

Lasciate che vi dica che questa è una storia molto personale e non sono alla ricerca della vostra compassione, o della vostra angoscia. La mia vita finì e ricominciò il 28 marzo 2010. Quello è il giorno in cui persi l’amore della mia vita, la mia compagna, la mia amante e la mia migliore amica, Laurie Jensen. Non posso entrare nei dettagli perchè siamo ancora in attesa del rapporto del medico legale.

La mia storia non è straordinariamente unica: una perdita capita a tutti, prima o poi nella vita. Credo che la storia sia sempre come la sappiamo affrontare. Io mi sono buttata nella mia arte e tra quella e la gentilezza della comunità lomografica ho trovato il supporto che mi ha aiutato ad andare avanti.

Conobbi Laurie ad una mostra, alla quale entrambe partecipavamo. Diventò la mia più grande fan e sostenitrice. L’arte occupava un posto centrale nella nostra vita ed io continuerò su quella strada su cui ci eravamo incamminate. Avevamo in programma di andare presto in pensione e occupare il tempo viaggiando, collaborando e realizzando arte. Peccato che la nostra unica collaborazione che siamo riuscite a completare è l’autoritratto di Laurie (qui sopra, realizzato con una fotocamera Holga). In quel momento, stava realizzando un lavoro molto personale e intenso e mi chiese di scattarle qualche foto che poi avrebbe usato per le sue pitture. Ho inserito qui alcuni degli scatti in studio che feci per quel progetto e anche il collage che lei aveva creato e dal quale sarebbe partita per dipingere.

All’improvviso mi sono ritrovata sola e perduta. Mi ci è voluto del tempo per riprendere in mano la macchina e ancora di più perchè mi trovassi di nuovo a mio agio a scattare – ma da allora è stata la mia terapia. Sono stata molto più attiva sul sito Lomography l’anno scorso, perchè voglio che la gente veda il mio lavoro. E lo avete visto. Come comunità siete riusciti a sollevare il mio spirito, visitando la mia ‘home’, lasciando i vostri ‘like’ e invitandomi a vedere il mondo attraverso i vostri occhi in tutte le vostre meravigliose ‘home’. Avete condiviso con me suggerimenti e ispirazione. Spero tanto di essere riuscita a restituire alla pari. Penso che Laurie sarebbe davvero orgogliosa di molto del mio lavoro. Ho una connessione molto profonda con ogni mio singolo scatto.

La mia fotografia mi ha sostenuto fino a qui e finalmente sto lavorando ad alcuni progetti artistici integrati. Il primo, che vedrete nel corso del prossimo anno è il frutto della collaborazione occasionale con Laurie. Non possiamo lavorare insieme, ma posso utilizzare alcuni dei meravigliosi tessuti che lei aveva creato (era una tessitrice, oltre che pittrice e musicista) per create dei doppi. Farò in modo che ognuno abbia qualcosa di speciale e che non abbia solo un valore sentimentale per me.

Un suggerimento? Dite a qualcuno che lo amate. Siate gentili con gli altri, amici ed estranei. Ritagliatevi un po’ di tempo ogni giorno per riflettere su quanto siete fortunati. Comprate pellicole e scattate. E, cosa più importante di tutte, divertitevi e godete di ogni giorno, perchè ognuno è davvero prezioso.

written by troch on 2011-06-24 #lifestyle #arte #amore #fotografia #nikon-fm #comunita #pellicola-ilford #lutto
translated by eremigi

Kickstarter

Bringing an iconic aesthetic to square format instant photography, the Diana Instant Square fills frames with strong, saturated colors and rich, moody vignetting. Built to let your inspiration run wild, our latest innovation features a Multiple Exposure Mode, a Bulb Mode for long exposures, a hot shoe adapter and so much more! It’s even compatible with all of the lenses created for the Diana F+ so that you can shake up your perspective anytime, anywhere. No two shots will ever be the same. Back us on Kickstarter now!

More Interesting Articles