Pompei

La città di Pompei è di sicuro uno spettacolo da vedere. Per me, l’unica ragione per rimanere in Campania è stata quella di visitare questo posto poco famoso. Sono stato sepolto in metri e metri di cenere vulcanica e pomice provenienti dal lontano 24 agosto del 79, la città fu scoperta recentemente un giorno nel 1700 e da allora i grandi lavori di scavo hanno svelato questa civiltà perduta ancora conservata e nuova come nel giorno in cui è stata costruita.

La città di Pompei è di sicuro uno spettacolo da vedere. Per me, l’unica ragione per rimanere in Campania è stata quella di visitare questo posto poco famoso. Sono stato sepolto in metri e metri di cenere vulcanica e pomice provenienti dal lontano 24 agosto del 79, la città fu scoperta recentemente un giorno nel 1700 e da allora i grandi lavori di scavo hanno svelato questa civiltà perduta ancora conservata e nuova come nel giorno in cui è stata costruita.

Mentre camminate per le strade lastricate da larghe pietre, potete solo immaginare come era la vita di allora e di gioire nel piacere di vedere che così tanto è sopravvissuto alla tragica eruzione del Vesuvio. Il mosaico resta ancora intatto, molti degli affreschi dipinti a mano, sono ancora visibili e le strutture delle fontane brillano alla luce del sole mentre i templi e le residenze private le sovrastano. La cosa più curiosa è l’esposizione di due corpi originali, così come sono stati trovati e dissotterrati dal punto in cui erano nei loro ultimi istanti di vita sulla terra. Incredibile!

Ci sono due anfiteatri ancora in piedi che ci raccontano che anche nel lontano ‘79 le persone già apprezzavano le arti e esibizioni dal vivo. Sembra che niente sia cambiato nei secoli! Anche se è frequentata da molti turisti che vogliono visitare la stessa cosa, la città è sorprendentemente grande, e c’è spazio per tutti. Nessuna fila nè gomitate con le persone per avere una buona prospettiva. Ed è come se il Vesuvio non si vergognasse della distruzione che ha causato, osserva la città per ricordare a tutti le conseguenze di un’eruzione così massiva.
Un posto veramente magnifico per passare un pomeriggio armato con le tue fotocamere Lomo. L’entrata nella città costa 11 euro al giorno, ed è facilmente accessibile con il treno sia da Napoli che da Sorrento (costa solo 5 euro andata e ritorno).

http://www.harcourtschool.com/activity/pompeii/

http://www.romanum.me.uk/Pictures/Pictures/page18/index.html

written by golfpunkgirl on 2011-07-06 #places #location #cultura #cibo #negozi
translated by dariodejaneiro

More Interesting Articles