Un amore rosso vivo

La verità è che non ero molto convinto di usare una pellicola redscale ma, come tutte le cose, se non le provi non puoi sapere se ti piaceranno…E in questo caso non solo mi è piaciuto….me ne sono innamorato!

Era la prima volta che usavo una pellicola redscale. Finora avevo usato solo pellicole normali e qualche pellicola diapositiva per l’x-pro. Ero molto sorpreso già al momento di aprire il rullino. Era una mia impressione o il rullino era al contrario? Ero talmente confuso che ho aperto anche gli altri due negativi, e ho visto che erano uguali. Delle due l’una: o era davvero così per qualche motivo, o la mia confezione era difettosa. Ho optato per la prima possibilità e ho caricato il rullino nella mia lc-a+.

Qualche giorno più avanti, dopo aver fatto 5 foto, ho letto una recensione di cohetesnaranjas . In quest’articolo spiega il perchè dei toni aranciati e rossi della pellicola. Il trucco sta nel mettere il negativo al contrario, e esporlo dalla parte opposta al solito. Dopo aver letto l’articolo, mi sentivo molto più tranquillo.

Quindi, metto qua alcune foto del primo rullino redscale. Ho cambiato l’iso della lc-a+ da 100 a 200. Per questo motivo alcune sono uscite con una tonalità aranciata e altre con toni rossi.

Credits: fafascinado

Come ho già detto, mi è piaciuta tantissimo la combinazione Redscale + LC-A+, tanto che ne ho ordinata un’altra confezione su Lomography!

Credits: fafascinado

written by fafascinado on 2011-07-06 #gear #review #lomography #lc-a #redscale-xr
translated by ceciliap

More Interesting Articles