Tre alternative per Scannerizzare le Pellicole con le Mask

Qual è la soluzione migliore per la scansione delle pellicole? Qui spiegherò tre procedure alternative: la guida alle pellicole della maggior parte degli scanner, la soluzione fatta in casa col Plexiglas e la nuova Lomography Digitaliza (maschera per scansionare le pellicole).

Quando compri uno scanner retrolluminato, ci sono in allegato le guide alle pellicole. Il mio HP Scanjet G4050 ha le guide per le pellicole da 35mm e 120mm strips e una 4- by 5-inch sheet. Questa soluzione è sufficiente se vuoi usare formati standard, ma se vuoi includere i fori della pellicola non basta.

Una soluzione ovvia è scansionare la tua pellicola posandola semplicemente sul vetro della scanner. Ma non è facile evitare le pieghe. Si potrebbe provare con del nastro adesivo ma non sarebbe il massimo per la salvaguardia sia della pellicola che dello scanner. Io consiglio di usare del Plexiglas (o un altro materiale trasparente come una custodia per CD), posizionandolo sopra alla pellicola, e facendo una sorta di lomo-sandwich. Questo metodo mi permette di scansionare l’intero corpo della pellicola, compresi fori e “legende”. Ma ci sono due svantaggi: i graffi sulla pellicola e gli anelli di Newton (un tipo di interferenza causata dal riflesso della luce tra due superfici). Gli anelli di Newton sono più evidenti nel formato 120mm.

E alla fine arriva in soccorso la Lomography con la maschera per scansionare le pellicole da 35mme 120mm, la Digitaliza. La maschera ti permette di scansionare l’intero rullino, compresi i fori, ma senza gli anelli di Newton, minimizzando i graffi. Ma niente è perfetto e perderai una parte di quelle fantastiche legende della pellicola.

Che dire?! Spero che questo possa aiutarvi ragazzi!

written by megustastu on 2011-02-17 #gear #tutorials #film #tutorial #mask #scanning #tipster #home-made #flat-scan
translated by sariseven

Kickstarter

Bringing an iconic aesthetic to square format instant photography, the Diana Instant Square fills frames with strong, saturated colors and rich, moody vignetting. Built to let your inspiration run wild, our latest innovation features a Multiple Exposure Mode, a Bulb Mode for long exposures, a hot shoe adapter and so much more! It’s even compatible with all of the lenses created for the Diana F+ so that you can shake up your perspective anytime, anywhere. No two shots will ever be the same. Back us on Kickstarter now!

More Interesting Articles