I miei scatti migliori del 2010 con la Kodak Ektar

Tutti sanno che non sono un mago dell’inglese, ma tranquilli, è solo questione di tempo e pratica. Vi dirò qualche parola sulla mia nuova pellicola preferita, la Kodak Ektar 100, niente storie noiose!

Per fare un esperimento attendibile, normalmente servono 100 persone almeno. Per testare una pellicola invece serve molto meno: tu, la macchina fotografica e il rullino. Ho 7 pellicole Kodak Ektar e questo è ciò che penso: sono perfette per il sole, per giornate luminose, bellissimo tempo, contrasto perfetto per scattare dall’alba al tramonto -tutto con il sole. Questo perchè è una pellicola 100 ISO. Puoi fare foto in un bosco o all’aperto, in un campo di papaveri e in montagna, in spiaggia o tra la neve, nel tuo posto segreto o nella biblioteca comunale, ovunque ci sia luce e i tuoi occhi siano aperti.

Che altro dire?
-colori ultra-vividi
-nitidezza eccezionale
-straordinaria capacità d’ingrandimento

E se vuoi fare ritratti? Kodak Ektar 100 è perfetta -non cambia la tonalità della pelle, mantiene la luminosità degli occhi e del sorriso. Fai una foto di un tuo amico o della tua fidanzata, di tua nonna, del tuo capo, di un poliziotto per strada, della tua maestra, di gente in discoteca, di persone in metropolitana, del tuo vicino di posto in treno e certamente anche un autoritratto Lomo è d’obbligo!

Io uso questa pellicola con la mia Diana, e funzionano perfettamente insieme. A volte, in scarse condizioni di luce, quando fotografavo per strada, ottenevo foto tendenti al blu, il cielo è sempre bellissimo ma, forse per la pellicola, aveva un bel blu intenso.

written by life_on_mars on 2011-01-24 #gear #review #kodak-ektar-100-color-rullino-negativo-bright-diana-120
translated by ceciliap

More Interesting Articles