Kodak T-Max Pro (TMZ 5054) ISO 3200 - 35mm

Se ti piace la fotografia in bianco e nero con la grana molto evidente, devi provare la pellicola Kodak T-Max (3200 ISO).

Mi capitò tra le mani per caso. Il giorno in cui la comprai non stavo cercando un rullino in bianco e nero, però… ritornai a casa con un Kodak T-Max 3200 ISO (35mm). Dopo qualche tempo che era in attesa di essere usato (ho sempre avuto un timore reverenziale nei confronti della fotografia in B&N, non so perchè), presi la decisione e lo caricai nella mia Diana Mini.

Prima di cominciare a scattare come un matto, chiesi qualche consiglio. Mi suggerirono di usare un esposimetro. Con un valore ISO così alto, è difficile esporre la pellicola al meglio. In effetti, dopo aver visto i risultati (chiesi consiglio, ma alla fine non lo seguii – non ho un esposimetro e mi risolsi a misurare i tempi un po’ con l’’occhiometro’) ve lo consiglio anche io.

È facile fallire e che le foto vengano troppo scure:

O che vengano troppo chiare:

Se non vuoi bruciare l’immagine, ti consiglio di misurare l’utilizzo del flash in interni che siano già ben illuminati o per oggetti che siano molto vicini. Quando fai una foto in interno e con luce sufficiente, molto meglio senza flash:

Nonostante tutte le foto bruciate o troppo scure, mi ritengo soddisfatto dei risultati.
Mi piace molto quando la grana è così evidente, in una fotografia in bianco e nero.

PS_ Tieni presente che tutto quello che ho raccontato qui sopra fa riferimento all’uso di una Diana Mini (Apertura: sole – F/11 o nuvola – F/8. Otturatore: N – 1/60s e B – Bulb).

written by maneke on 2011-02-08 #gear #film #35mm #review #t-max #kodak #3200-iso #pellicola #b-n #bianco-e-nero
translated by eremigi

More Interesting Articles