The Hell With Perfection — Freedom for Photography!

Se Edward Hopper avesse scoperto la lomografia avrebbe fatto questo tipo di foto?

2

Se poteste dirlo a parole non ci sarebbe motivo di dipingere. “Edward Hopper”

Edward Hopper (Nyack, 22 Luglio 1882 – New York, 25 Gennaio 1968) è stato un famoso pittore statunitense, celebre soprattutto per i suoi ritratti della solitudine nella vita nordamericana contemporanea attraverso una pittura nitida e pulita, organizzata in una composizione spaziale ordinata.

La sua pittura è caratterizzata da un peculiare e ricercato gioco fra luci ed ombre, per la descrizione degli interni e per il tema centrale della solitudine.

Nel 1906 viaggia in Europa per la prima volta, visitando Parigi, dove sperimenterà un linguaggio formale vicino a quello degli impressionisti, e proseguendo nel suo viaggio nel 1907 fu a Londra, Berlino e Bruxelles (posto dello scatto di alcune delle fotografie).

La sua vocazione artistica si evolve verso un forte realismo, che risulta essere la sintesi della visione figurativa unita al sentimento poetico che Hopper percepisce sugli oggetti.

Immagini urbane e rurali, immerse nel silenzio, in uno spazio reale e a volte metafisico, che comunica allo spettatore un forte sentimento di alienazione dal tema e dall’ambiente nel quale è immerso. Hopper ottiene ciò attraverso l’uso di un’esasperata composizione geometrica della tela, con un sofisticato gioco di luci fredde, taglienti e intenzionalmente “artificiali”, e con una straordinaria sintesi dei dettagli. La scena appare quasi sempre deserta; nei suoi quadri quasi mai troviamo più di una figura umana, e quando c’è più di una persona, ciò che colpisce è l’alienazione dai temi e l’impossibilità di comunicazione risultante, che acuisce la solitudine.

written by cohetesnaranjas on 2011-01-21 #lifestyle #lomography #hopper
translated by ceciliap

2 Comments

  1. cohetesnaranjas
    cohetesnaranjas ·

    uauuu!! merci!

  2. cohetesnaranjas
    cohetesnaranjas ·

    grazie mille! :)

More Interesting Articles