Mini Lomo Pinhole

L’evoluzione di un portachiavi.

Quando ho ricevuto il portachiavi della mini Lomo fisheye, la prima cosa che ho fatto è stata quella di rompere accidentalmente la lente. Così, mentre la stavo reincollando, ho visto che il “corpo macchina” del portachiavi era vuoto. Fino ad allora, ogni volta che usavo le mie chiavi, lo guardano, vedevo e qualche volta fissavo quella piccola Lomo e ho pensato che sarebbe stato uno spreco di spazio lasciare quel portachiavi vuoto… Il prossimo passo era quello di farlo evolvere in una pinhole camera.

Ho dovuto rompere il portachiavi e dividerlo nelle su singole parti. Dopo aver estrallo la lente ho fatto un foro molto piccolo (0.2mm) ed ho allineato la camera con un anello di cartoncino nero per evitare di far filtrare la luce.

In camera oscura ho ritagliato un piccolo pezzetto di carta fotosensibile, l’ho fissata con del nastro adesivo sul dorsoed ho richiuso la mia nuova pinhole camera.

Quando ho capito che la carta era stata impressa, la ho sviluppata fino a far apparire l’immagine in negativo. Poi con uno scanner l’ho ingrandita ed invertita in positivo

Da ora in poi, posso orgogliosamente dire di avere la più piccola Lomo pinhole camera al mondo!

La prossima cosa da fare è quella di trovare i portachiavi della LC-A, della Diana e della Lubitel. Stanno arrivando!

written by francescco on 2011-01-13 #gear #tutorials #pinhole #b-w #mini #tipster #lomo #b-n #portachiavi #fatto-a-casa #modifica-camera
translated by anselmialessandro

More Interesting Articles