È lei la regina

La Diana è la mia prima macchina lomografica … l’ho ricevuta il giorno del mio 26-mo compleanno. È stata il regalo della mia ragazza … Non la Diana F+ standard, ma il clone CMYK. Il negoziante le disse che forse per un ragazzo non erano i colori ideali … ma insomma, io non sono un ragazzo normale!

Io adoro i colori! Possedere una macchina Lomo è sempre stato un mio sogno ma ho sempre esitato a comprarmene una … Ma subito (forse un’ora dopo …) ero al negozio ad acquistare dei rullini … Kodak B&N 400ISO.

Ero così impaziente di vedere se il risultato fosse fantastico o schifoso … e di fatti, solo 5 foto sono venute OK … ma quella vignettatura era meravigliosa … quella delicata sfocatura … con il mio secondo rullino, ho provato il modo pinhola … e ho scattato una pinhole con esposizione di 30 minuti … ed è venuta la sfocatura più delicata che avrei mai potuto sognare!

È talmente facile da usare … inquadra, regola due parametri (fuoco e apertura) e scatta! Se vuoi un’esposizione più lunga, seleziona la posa B e potrebbe durare all’infinito! L’apertura è regolata secondo dei simbolini (sole, nuvole, P) … anche un bambino sarebbe capace di usarla … Ed è quello che ha fatto il mio fratellino :D L’ha provata un paio di volte! e in qualche modo ha potuto esprimere la sua arte …

Trovo che la cosa più difficile con la Diana F+ sia caricare la pellicola … che all’inizio può essere complicato … ma ci ho subito preso la mano :D Un altro problema che mi è capitato è che il rullino non era riavvolto ben stretto ed ho avuto un sacco di infiltrazioni di luce, quando l’ho scaricato … ci ho messo un piccolo elastico per tenerlo stretto! Ed ha funzionato piuttosto bene … magari ci viene fuori un tipster prossimamente, chissà :D

Sono davvero felice con la mia ‘Lady Di’ e al momento è la mia macchina Lomo preferita.

written by eatcpcks on 2011-01-11 #gear #120 #review #diana-f #b-n #medio #colore #recensione-dell-utente
translated by eremigi

More Interesting Articles