Lomopropositi per il 2011: ne avete?

Un anno completamente nuovo, pieno di orizzonti luminosi e nuovi inizi è dietro l’angolo. I buoni propositi per essere una ragazza migliore, per imparare un’altra lingua o per perdere finalmente quei chili di troppo svaniranno entro pochi giorni. Odio i buoni propositi, quindi non faccio.

Credits: adrienne-is

Detto questo — capisco che fissarsi degli obiettivi è una cosa necessaria nella vita di tutti. Avere degli obiettivi ci aiuta a scalare fino alla cima di montagne difficili e a concentrarci per migliorarci nelle nostre passioni. Obiettivi – perfetto. Propositi – bleah. Lomopropositi – geniale! Che cosa è esattamente un Lomoproposito? Nel mio libro, è una via di mezzo tra un obiettivo e un proposito. È un dato di fatto che a molti di noi piacciano le 10 Regole d’Oro di Lomography ma che molti altri decidano di non rispettarle. Entrambi gli approcci sono perfettamente accettabili. Un Lomoproposito è un obiettivo che lascia spazio per piccole variazioni e flessibilità. Vi darò tre esempi dei miei Lomopropositi per il 2011:

1. Darò un Titolo, dei Tag e un Descrizione a TUTTE le foto:

Si dice che un’immagine vale piùdi 1.000 parole. D’altra parte, ci sono situazioni in cui una descrizione da parte del fotografo è richiesta e benvenuta. Considero le mie foto dei capolavori – quelle buone, quelle meno buone e quelle sotto-esposte. Ognuna ha il suo retroscena, o un momento di ispirazione che può non essere immediatamente rivelato dall’immagine sola. A vedere la parola “Senza Titolo” sopra le mie foto non rende giustizia alle mie spettacolari lomografie. Pensate se Dali non avesse dato un titolo al suo capolavoro del 1963 “Galacidalacidesoxiribunucleicacid” o se la “Mona Lisa” fosse rimasta “Senza Titolo”. Come avreste potuto chiamare queste opere? Lo stesso vale per i tag. Assegnare dei tag è essenziale. Fornisce le informazioni minime circa il luogo, la pellicola e la macchina. Aiuta anche quando si inviano foto per i concorsi. Personalmente non sopporto quando arrivo in una home qualsiasi priva di meta dati. Quale macchina hanno usato? Quale pellicola?

2. Stamperò le mie foto su tela :

Adoro la mia comunità lomografica, ma ammetto di avere un’altra amante. Si chiama tela. L’anno prossimo voglio che tutto il quartiere conosca le mie lomografie e immagini oniriche fatte con la mia Horizon Kompakt o Lubitel 166+. Voglio esporre nei bar, nei ristoranti e in piccole gallerie. Forse ho ambizioni eccessive.

3. Imparerò a sviluppare:

Credits: adrienne-is

Ho visto dei meravigliosi articoli qui, circa lo sviluppo casalingo delle pellicole. Voglio provare quella sensazione di potere. Voglio avere più controllo sulle mie opere, dall’inizio alla fine. Questo Handmade Color Processing article scritto da stouf ha attratto la mia attenzione non molto tempo fa: voglio provare questo metodo nel 2011.

Credits: adrienne-is

Ecco. Questi sono i miei tre propositi principali. E voi? Magari volete usare solo B&N, comprarvi piùmacchine possibile o farvi un viaggio in un posto straordinario con la vostra Spinner 360.

Quali sono i vostri Lomopropositi per il 2011?

written by adrienne-is on 2011-01-10 #lifestyle #futuro #propositi #speranze #sogni #anno-nuovo #obiettivi #progetti #missioni #crociate #lomopropositi
translated by eremigi

More Interesting Articles