Fotografia notturna: un punto di vista personale.

Ci sono molti modi di godersi la notte, ma per me il modo migliore per ricordarsi di una notte non è la sbornia con cui ti ritrovi il giorno dopo. Eccovi una guida o una serie di consigli per la fotografia notturna.

La macchina. Per questo tipo di fotografia, è praticamente indispensabile la modalità B (bulb) o una macchina che consenta di regolare il tempo di esposizione, ad almeno 8 secondi. Utilizzeremo ciò che si definisce “braketing”, nient’altro che una sequenza di 2 o 3 esposizioni della medesima scena in ognuna delle quali si cambia il tempo di esposizione – di modo da essere certi di avere una esposizione corretta. Può essere anche interessante cambiare l’apertura. Perchè? Anche se può sembrare un controsenso utilizzare piccole aperture (f22) che fanno passare meno luce, si possono catturare più dettagli della scena o anche il “movemento”. Ad esempio, la Lubitel o la Smena 8M sono l’ideale per questo tipo di fotografia.

La pellicola. Anche se il bianco e nero è interessante, credo che catturare i colori delle luci è l’aspetto più spettacolare della fotografia notturna. In genere, utilizzo pellicole per diapositive che sviluppo con metodo “cross-processing” per esaltare la saturazione dei colori.

Un supporto. Certo tutti voi saprete che cosa succede se eseguite lunghe esposizioni tenendo la macchina in mano: l’immagine viene sfocata o mossa. In alcune situazioni, questo può anche essere interessante; in altri casi, non vorremmo catturare il movimento causato dalle nostre mani, ma il soggetto/oggetto che effettivamente vogliamo fotografare. La cosa migliore è utilizzare un cavalletto, ma qualsiasi supporto può andare bene. Conosco due trucchi per evitare che la macchina si muova quando si scatta: usare un cavo di scatto, o il timer della macchina – ciò che non consente di usare la posa B, ma può essere sufficiente se una posa di 8 o più secondi è possibile sulla nostra macchina).

written by megustastu on 2010-12-20 #gear #tutorials #arte #tipster #luce #lungo-tempo-di-esposizione #consigli #notturno #istruzione
translated by eremigi

More Interesting Articles