Dorophy Tang scatta con la Diana F+

La nostra ultima Lomo Amica Dorophy proviene dalla frenetica Hong Kong, è nota per il suo mix di arte tradizionale cinese con elementi moderni. Date un occhio alla nostra intervista con Dorophy e cosa ne pensa della Diana F +!

Nome Vero: Dorophy Tang
Città: Hong Kong
Stato: China

  • Da quanto tempo sei una Lomografa (o tutta questa esperienza ti è nuova)?*
    Sono una Lomografa da 5-6 anni, la mia prima macchina Lomography è la Supersampler.

Quando è iniziata questa nuova esperienza, come sei stata coinvolta per la prima volta?
I miei compagni di classe della scuola di design mi hanno introdotto alla Lomografia.

Descrivi la Diana F+ con cinque parole.
Cool, Divertente, Retro, Storica ed Emozionante.

  • Raccontaci del più strano, più divertente, o senza dubbio più straordinario incontro fotografico/Lomografico che tu abbia mai avuto*
    Uno dei miei più divertenti incontri Lomografici fu, una volta in cui stavo cercando di fare delle riprese ad un bambino piccolo, francamente, fu abbastanza difficile fare star fermo “il soggetto”. Tuttavia è stata una grande esperienza, ed ho anche imparato molto. Il risultato effettivamente mi ha sorpreso.
  • Se le tue foto che compaiono qui potessero avere una colonna sonora di tre canzoni, quali sarebbero (titolo del brano e artista per favore).*
    1) Come Together dei The Beatles
    2) Smile di Michael Jackson
    3) Over The Rainbow di Connie Talbot

Come sei arrivata alla collaborazione con Lomography?
Ho avuto la grande opportunità di assistere alla mostra della Diana F + organizzata da Lomography ad Hong Kong. Sono stata una delle creative per progettare la nuova Diana F + con il proprio stile personale. Lo stile che ho usato per la macchina fotografica era il tipico blu e bianco in stile pattern cinese. Il risultato è stato di successo ed è diventato uno dei più visti su internet. Pertanto Lomography mi ha invitato a realizzare il mio design.

  • A quanto pare hai collaborato con altri marchi in particolare Adidas e più recentemente Lomography. Qual è la differenza tra le due collaborazioni?*

Collaborare con Adidas Original è stata un’esperienza meravigliosa. Mi è stato detto che ero libera nella maggior parte delle esposizioni al di là delle tre esibizioni Asiatiche, ma non c’era alcun prodotto oltre alle figure del bambino della carità. Questa volta Lomography mi ha chiesto di progettare una macchina fotografica, il che significa che devo pensare il design prendendo in considerazione molte più cose, trattandosi di un prodotto, come ad esempio il problema tecnico della posizione grafica, significati / metafore dei dettagli sulle macchine fotografiche e così via. Nel complesso, sono stata lieta e onorata di lavorare con diversi marchi internazionali.

  • La nuova Diana F + ed il tuo stile di illustrazione, ambedue manifestate una rinascita dell’antichità. Come vedi il futuro dell’analogico e l’antichità in relazione alla tendenza attuale?*

Mi fa sempre piacere fondere insieme elementi della cultura di tendenza attuale e l’antico per donare alle mie composizioni un effetto divertente ed ironico. Ciò offre sempre al pubblico uno spazio per pensare al significato delle mie creazioni.

  • La persona (vivente o morta), che ti piacerebbe fotografare di più.*
    In futuro mi piacerebbe fotografare un mio bebé.
  • I tuoi consigli ai futuri fotografi che scatteranno con la Diana F+.**
    Il mio consiglio ai futuri fotografi che scatteranno con la Diana F+ è di non essere spaventati, fatelo quando pensate alla posizione della fotografia.

written by kazarareta on 2010-12-16 #people #hong-kong #diana-f #lomoamigo #artista
translated by domyblue

More Interesting Articles