The Hell With Perfection — Freedom for Photography —

Lomo LC-A Instant Back + effetto Closeup!

1

Sei un maniaco della macro o semplicemente interessato a fare scatti di vita più grandi della vostra collezione di miniature? Non occorre più sfocare, mai più immagini fuori fuoco. Mandi vi mostra come avvicinarvi e ottenere risultati personali con la nuova LOMO LC-A + Instant Back!

Una cosa che avrete potuto notare quando si tratta di Instant Back (sia della Diana che della Lomo LC-A) è la piccola lente close-up che si trova nella scatola. Le istruzioni dicono di installarla tra l’obiettivo e la pellicola istantanea. Fin qui, tutto apposto.
Ma cosa succede quando ci si dimentica (per caso o di proposito) di metterla dentro?

Scattando un primo piano, utilizzando la Lomo LC-A con le regolari impostazioni di distanza, normalmente si otterrebbe un’immagine sfocata. Può essere bello, certo, ma probabilmente, questa volta, siete alla ricerca di un’immagine nitida. Qui è dove la fisica accompagnata dalla matematica entrano in gioco. Per farla breve: senza una lente di correzione, è possibile impostare la fotocamera in modalità infinito e scattare un soggetto dalla distanza di 9-10cm ed ottenere un’immagine nitida.

Premessa:

La Lomo LC-A ha una lente 32mm. Questo numero, la cosiddetta lunghezza focale, dice: “quando si imposta la messa a fuoco su infinito (prima che vi chiediate “Come si può mettere a fuoco su infinito?”: Nel nostro caso, circa 15 miliardi di chilometri, dovrebbe essere abbastanza vicino all’infinito …) l’immagine presa dell’oggetto a questa distanza è perfettamente proiettata sullo schermo o sulla pellicola situata dietro l’obiettivo 32 mm”.

Potreste aver notato che quando impostate la messa a fuoco per una distanza più ravvicinata, l’obiettivo si allontana verso l’oggetto. La stessa cosa accade quando si installa l’Instant Back, ma invece di spostare la distanza della lente dalla pellicola, in questo caso è il contrario, per questo bisogna avvicinarsi a tutto ciò che si sta fotografando. Adesso sembra un gioco di prestigio, ma alcune persone intelligenti hanno già fatto i calcoli e ci hanno lasciato con una simpatica formula:

1/S1 + 1/S2 = 1/f

S1 è la distanza dall’oggetto alla lente, S2 la distanza tra obiettivo e pellicola ed f è la lunghezza focale effettiva dell’obiettivo. Misurando la distanza in eccesso che l’Instant Back causa, otteniamo S2 = 48 mm. f è ancora 32mm, quindi:

1/S1 + 1/48 = 1/32 → S1 = 96mm

… che è la perfetta distanza per proiettare un’immagine nitida di un oggetto (quando la Lomo LC-A è impostata su infinito). Se siete nel ramo della matematica, potete anche calcolare la distanza dell’oggetto per un perfetto Instant Close-up quando la Lomo LC-A è impostata a 0,8 m!!

Potete anche cliccare qui per un altro LOMO LC-A Instant Back + consiglio di Mandy!

written by cruzron on 2010-12-07 #gear #tutorials #mandi #tipster #lca #lomo-lca-instant-back #instantanea #consiglio
translated by domyblue

One Comment

  1. lomography_italia
    lomography_italia ·

    Mandi è il migliore!

More Interesting Articles