"FILTRO", il nuovo album dei TENUE

Scatti analogici esclusivi e musica emo gaze appena uscita sul mercato: oggi vi raccontiamo una novità musicale sulla scena partenopea nonché italiana: i TENUE, con il loro nuovo album FILTRO! Seguiti da Astarte Agency, hanno pubblicato lo scorso 28 febbraio con l'etichetta V4V la loro prima raccolta, composta da 11 brani ricchi di storytelling e sfogo strumentale ben pensato.

Credits: Alessio Bucciero

I Tenue raccontano la loro realtà quotidiana appunto attraverso un filtro, che sarebbe un mix tra la sensibilità personale e il background musicale. Sono forti le tinte emo gaze e punk senza rinunciare ai riferimenti pop. Una band che ce la vuole fare e andare oltre i punti di partenza (vedi My Bloody Valentine in ambito internazionale, pionieri dello shoegaze) e magari seguire le orme dei Voina, band abruzzese tra il post-punk e l'indie pop che ce l'ha fatta (e che probabilmente, a tratti, ha ispirato anche i giovani campani). Fotografare i sentimenti non sembra così difficile se la fotocamera dell'emotività è un testo solido e scorrevole, che ti immerge nei desideri e nelle paure dei vent’anni. Confidarsi, senza timore di mostrare il loro lato più debole, vuol dire farsi forza e infonderla a chi vive l'isolamento (come narra l'ultima traccia, "Derealizzazione") nonostante una quotidianità routinaria.

I TENUE sono: Antimo (voce, chitarra), Eloise (voce, batteria), Giovanni (basso), Angelo (chitarra).

Credits: Alessio Bucciero

Le tracce parlano di stati d'animo fragili che, rivelandosi al pubblico autenticamente, assumono un'identità e quindi una dignità. Il panico che prende il sopravvento e poi, sfogatosi, scema via ll'improvviso. Guardare la propria vita in terza persona attraverso il filtro ingombrante della depressione, parola nonché condizione psicologica delegittimata dal suo uso spropositato, che qui ritrova una dimensione comprensibile e veritiera. E lo fa con lo strumento più semplice ed efficace che ci sia: il racconto. Lo stesso che hanno intrattenuto i componenti di questo promettente team prima e dopo le prove, ora accompagnato anche musicalmente.

Dai loro scatti, infatti, appare l'unione del gruppo e la loro voglia di farsi conoscere. Sia le istantanee (più spensierate e quotidiane) che le analogiche (più intime e raccolte, invece), infatti, trasmettono al meglio il mood altalenante sia a livello emotivo che musicale della band. Facendoci pregustare quello che sarà un po' il loro percorso futuro nell'ambito dei concerti e della promozione musicale. In una parola, "genuino". Come lo spirito lomografico che abbiamo ravvisato in questa serie di foto. Magari, la loro prossima copertina sarà scattata proprio in analogico... staremo a vedere!


Seguite i TENUE su Instagram e su "Spotify:https://open.spotify.com/album/3geiTLY9JdHfB7uR7Lyoma

written by Luca Mantenuto on 2020-03-09 #culture #news #people

More Interesting Articles