Streetwear e La Sardina: intervista ad anthonystone

1

Abbiamo intervistato @anthonystone per farci raccontare della sua esperienza con la nostra La Sardina, che ha usato in più shooting di moda e di strada. I risultati sono stati sorprendenti e abbiamo voluto capire di più del suo stile e della sua visione nel campo della fotografia analogica. Ecco a voi cosa è uscito fuori! Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate delle sue foto e qual è stata la vostra esperienza con La Sardina finora!

Ciao, anthonystone e benvenuto su Lomography! Presentati ai nostri lettori!

Ciao, mi chiamo Anthony e sono un fotografo freelance, scatto da circa 25 anni e il mio ambito fotografico è il ritratto e lo storytelling, scatto per raccontarmi, e i miei set sono principalmente storie di incontri, a volte casuali, a volte cercati, ma sempre con un unico mantra: l'autenticità.

Quando e come è iniziata la tua passione per la fotografia analogica?

Da subito, sono nato in era analogica, ho iniziato a scattare con i rullini e piano piano a svilupparli e stamparli da solo, ora non ho più una camera oscura ma non riesco a separarmi dalla pellicola.

Credits: anthonystone

Da cosa ti fai ispirare per scattare una fotografia?

Principalmente mi lascio ispirare dalla persona che sta posando per me, tento di interpretarla, sfruttando l'abbigliamento che indossa, l'ambiente circostante, le condizioni di luce, le geometrie urbane e gli angoli naturali, cerco di accordare il tutto a lei, per farla uscire, per raccontarla.

Com'è stato scattare con la nostra La Sardina?

In una parola: fantastico! Adoro La Sardina, è una macchina semplice e immediata, abbinata al suo piccolo ma potente flash è un must per la mia fotografia, perché mi permette di essere veloce e cogliere gli attimi al volo. Grazie al suo obiettivo da 21 mm posso scattare in assoluta libertà, lasciando spazio alla creatività del momento senza indugiare troppo in tecnicismi e impostazioni varie: addirittura spesso compongo senza guardare, perché l'angolo è così ampio che son sicuro di centrare il soggetto... è divertimento puro, è creatività, è libertà.

Credits: anthonystone

In che altri tipi di servizi fotografici si può usare al meglio questa fotocamera? I risultati del tuo shooting di moda che abbiamo visto ci hanno sorpreso!

Grazie, ne sono davvero felice. Per rispondere alla domanda: tutto naturalmente, dipende dal linguaggio. È una macchina snap, quindi la vedo bene per lo streetwear e l'urban style: abbinata al flash è perfetta per il nightlife, il reportage di concerti e per backstage di moda o eventi legati alla moda ma, con un po' di creatività, credo la si possa usare in tantissime altre occasioni.

Quali spunti fotografici offre la tua città?

Pescara è una città relativamente nuova, quasi tutto è di nuova costruzione o comunque recente, ha poco di antico a livello architettonico, inoltre è una città di mare, il che la rende vivace e dinamica per quello che concerne l'aspetto urbano. Alle spalle, poi, ha l'appennino: su di lei vegliano le spigolose forme del Gran Sasso e le forme morbide della Majella. Quindi, si può spaziare davvero tantissimo, dall'urban al landascape, basta avere qualcosa da raccontare.

Credits: anthonystone

In che altra città italiana ti piacerebbe portare la tua La Sardina?

A Roma, decisamente: è la città che più mi ispira in Italia. Mentre in Europa mi piacerebbe usarla a Berlino, credo sia la città perfetta per la Sardina... e a Barcellona, amo Barcellona.

Cosa rende un fotografo un bravo fotografo?

L'onestà di sapersi raccontare.

Credits: anthonystone

Hai qualche consiglio da dare ai membri della nostra community?

Seguite le regole d'oro di Lomography: scattate, scattate, scattate, divertitevi, siate liberi.


Grazie per questa bellissima intervista! Seguite @anthonystone sulla sua LomoHome e sul suo sito web.

written by Luca Mantenuto on 2020-02-14

More Interesting Articles