Julia Khoroshilov: il Petzval 80.5 mm f/1.9 MKII Art Lens come compagno d'avverture

Julia Khoroshilov è una fotografa che ama catturare la vita di New York con un particolare interesse per la zona di Brooklyn dove le piace incorporare la scena musicale e artistica. Non da meno, la vita della grande mela, dove può ritrarre momenti inusuali. Per questo motivo le abbiamo chiesto di testare il nuovo New Petzval 80.5 mm f/1.9 MKII Art Lens il nostro ultimo aggiunto alla famiglia delle lenti artistiche.

Model: Kathryn Jacobs (USA). Photos: Julia Khoroshilov (USA)

In un freddo pomeriggio di dicembre, Julia con la modella Kathryn Jacobs hanno scelto di immortalare dei dinamici ritratti nell'High line di New York, il parco sopraelevato costruito sulla vecchia linea ferroviaria . Per riprendere dei semplici ritratti, Julia ha scelto di utilizzare il Petzval 80.5 mm f/1.9 e già al primo tocco è rimasta colpita dalla senzazione di morbidezza dell'anello di apertura rendendolo molto facile da usare soprattutto per un maggior controllo creativo.

“Mi piace lavorare con il Petzval. E' molto divertente il vorticoso Bokeh da incorporare nei miei scatti. La lunghezza focale del modello 80.5 è unica e utile per i ritratti.I tuoi soggetti li rende chiari, definiti e messi a fuoco, ma lo sfondo è completamente un altro mondo. Si hanno diverse tipologie di effetti a forma di stella, o circolari ad è questo che rende tutto il tuo sfondo davvero diverso ed eccitante."

Di questa serie di scatti la sua fotografia preferita è la prima immagine in basso a sinistra. In questa la modella Kathryn è dolcemente ritratta mentre il vento le accarezza i capelli. A Julia piace particolamrnente questo scatto che con l'effetto voticoso del Petzval completa i movimenti del soggetto e del vento:

Model: Kathryn Jacobs (USA). Photos: Julia Khoroshilov (USA)

Grazie al sistema a doppia apertura costituito da un diaframma ad apertura continua a 8 lamelle da f/1.9 a f/16, oltre al sistema di apertura Waterhouse, lei è stata in grado ci creare vari livelli e intensità di bokeh. L'integrazione dei piatti speciali di apetura fa variare le aberrazioni sferiche nella trama, creando atmosfere diverse. Trova che la rimozione della manopola di messa a fuoco, presente nel vecchio modello, è un'importante svolta in quanto adesso la messa a fuoco funziona senza problemi.

Julia crede che questo obiettivo sia l'ideale per i fotografi che vogliono esprimere la propria "voce," il proprio stile e la propria firma. L'obiettivo in ottone ha lasciato in Julia una valida ed entusiasta prima impressione.

Model: Kathryn Jacobs (USA). Photos: Julia Khoroshilov (USA)

Per Julia la capacità del Petxval di diversificare e conformarsi agli stili che leu vuole raggiungere nei suoi scattu attraverso i diversi effetti lo rendono un compagno d'avventure. La sua debolezza per le fotografie analogiche possono facilmente materializzarsi con questo obiettivo.

“Se potessi scegliere tra un qualunque obiettivo per scattare per sempre, vorrei far mio il Petzval. E' solo un obiettivo ma c'è così tanta diversità in quello che puoi farci, dai piatti di apertura al turbinio... quindi puoi fare il votice bokeh e trasformare tutto, sembra come un obiettivco completamente diverso così come l'immagine.”

Ecco perchè Julia ai principianti suggerisce di andare a tutto campo e di osare con sfondi ben ricchi e folti per poter osase con il bokeh "Dalla mai esperienza con questo obiettivo, il Petzaval ama le luci, la natura e le strade affollate. Più particolare e ricercata è la scena da immortalare, pià straordianerio sarà l'effetto finale con lo straordianrio Bokeh."

In questo video trovi l'intervista completa. Julia espone le sue opinioni sul nuovo Petzval 80.5 mm f/1.9 MKII Art Lens nel momento in cui lo sta utilizzando:


Per osservare altri lavori di Julia visita il suo website e il Instagram.

Aiutaci a reinventare l'obiettivo del XIX secolo di Joseph Petzval, per fotografi e videografi moderni Supporta il New Petzval 80.5 mm f/1.9 MKII Art Lens su Kickstarter!

2020-02-08 #gear #news #people #videos

More Interesting Articles