The Silver Lining. Prime impressioni sulla nuova Berlin Kino 400

La Berlin Kino 400 è una delle ultime emulsioni monocromatiche uscite nel mercato, conosciuta per le sue qualità che si rifanno al cinema Tedesco. Oggi, ritorna con una formula potenziata che imprime maggiori dettagli. In questa intervista, raccontano la loro esperienza due fotografi, Trev Lee e Max Brucker, con la nuova formula monocromatica.

La magia monocromatica di Trev Lee

Il fotografo californiano Trev Lee vive solo per l'analogico. Capo di The Darkroom, spesso scatta in bianco e nero. Quando si tratta di fotografare per progetti personali, ama catturare la vita quotidiana e le storie ad essa connessa. Il bianco e nero dà un effetto senza tempo alla narrazione, incoraggiando le persone a vedere la bellezza anche nei giorni più banali. Trev quando ha testato la nuova formula del Berlin Kino 400 ha usato la sua Canon EOS3 con il obiettivo da 40 mm f/2.8. E' stato tra le strade per due giorni concentrandosi su persone, forme architettoniche e ombre. Il rullo è stato sviluppato nel suo " The Darkroom" con il Ilfotech DDX, scansionato con Noritsu 1800 e stampato su carta di gelatina d'argento. E' rimasto impressionato dalla qualità.

"Ho già scattato con la prima pellicola Berlin Kino e mi piaceva molto, adesso la nuova formula sembra molto simile ma è un po' più raffinata. Adoro la grana che dona un aspetto classico. La Berlin possiede delle tonalità delicate molto piacevoli che possono variare drasticamente in base alla luce, e l'ampia latitudine d'esposizione la rende ideale per scatti sotto il sole."

Ritratti vintange con Max Bruckert

Il fotografo tedesco-britannico Max Brucker, fotografa principalmente con la pellicola, preferendo l'aspetto senza tempo ed è profondamente innamorato del processo tecnico creativo della fotografia analogica. Max ritiene che i limiti lo costringano a diventare un migliore compositore e, come tale, la sua naturale affinità con il bianco e nero lo costringe a ignorare i colori e lo obbliga a prestare attenzione ad altri fattori, come la luce e le prospettive.

Usa la sua Canon EOS 1V con obiettivo da 50 mm 1,2, Max ha scattato dei ritratti ad Augarten, Vienna. Ha scelto una semplice sessione, concentrandosi sul modello che sull'ambiente circostante. Creando così un'atmosfera minimalista. Della Berlin Kino 400 gli piace moltissimo l'effetto che produce.

"Mi piace il suo aspetto vintage, la grana e, in questo caso, i graffi sui miei negativi aggiungono molto carattere alle immagini."

Prova anche tu la nuova formula della pellicola Berlin Kino 400 , disponibile nel Negozio online e nei Gallery Stores!

2019-12-16 #gear

Mentioned Product

Lomography Berlin Kino 400 ISO

Lomography Berlin Kino 400 ISO

Capture life’s most elusive moments in everlasting monochrome charm with this rare black and white cine film.

More Interesting Articles