Colori, specchi e stravaganza. La storia fotografica di Jamie Noise

1

Divertente, spontanea, fantastica: queste parole potrebbero riassumere la conversazione avuta con la fotografa e artista Jamie Noise. Possiede questa aurea candida intorno a sé che è disarmante. E questo è solo l'inizio della sua stravagante storia. Per quanto riguarda le sue foto, potremmo aver bisogno di più di tre parole per descriverle.

© Jamie Noise, All rights reserved.

Come ci si può aspettare da una persona frizzante come lei, le foto di Jamie riflettono la sua personalità. Quello che ottieni è un mix eclettico di ritratti dall'aspetto incredibilmente divertente e uno stile fuori dagli schemi. Non è difficile vedere come i suoi soggetti si godano il riflettore . Sembra un continuo divertimento. Questo stile di ritratto ci ricorda perché amiamo così tanto la community analogica: è ricca di persone con grandissima vitalità, dentro e fuori la fotocamera.

Le fotografie di Jamie, il modo in cui usa colori ed effetti, l'umore, lo stile: tutte ciò si fonde come una sinfonia di immagini impresse su pellicole. Ecco cosa ne pensa Jamie della fotografia analogica come disciplina: "Adoro la storia d'amore, l'odore, la sensazione, ma soprattutto amo la fantastica estetica della pellicola. Le immagini hanno un vero tocco nostalgico, come se stessi catturando un ricordo. Sembrano più speciali e ponderate. ”

© Jamie Noise, All rights reserved.

È un'impresa complicata, anche se la fa sembrare semplice. Gli abbiamo poi chiesto come andassero i suoi soliti set. Lei cerca davvero di mantenerli semplici, ma la verità è che c'è davvero tanto da fare dietro ogni scatto.

"Non sono mai stata formalmente addestrata o educata alla fotografia e ho il cervello di un pesce rosso con ADHD. Quindi, cerco solo di mantenere tutto il più semplice possibile. Non ho apparecchiature di illuminazione decenti, tendo a utilizzare torce portatili o lampadine colorate. Quando scatto fotografie più lunatiche, mi piace molto sottoesporre lo scatto e poi apportare modifiche successivamente. Per quanto riguarda la vivacità, dipende dalle regolazioni della pellicola e del colore. Ultimamente, tendo a scattare su Lomography 800 35 mm e mi piace regolare il colore fino a quando non ho una tavolozza di cui sono felice"

Mischia tutti questi fattori insieme al suo approccio spontaneo e avrai uno stile sfarzoso, glamour e lunatico. Lei ha una forte idea di ciò che vuole catturare e mette tutte le carte in tavola prima di aprire l'otturatore. È una tecnica giocosa, davvero, ma la sua passione per l'arte con la macchina fotografica e alcune pellicole rende tutto molto più omogeneo.

© Jamie Noise, All rights reserved.

Per Jamie, il lavoro fotografico è influenzato da molteplici cose: pellicole, registi, colleghi fotografi e artisti. Dice anche che le piace "come le donne fotografano altre donne".

"Non sono sicura che dipenda dal mio modo di vivere i generi e la sessualità. Spero sia per il modo in cui scatto. "

Ciò dimostra che al di là del commento umoristico su se stesso e del suo lavoro c'è un fotografo affermato per nel suo campo, che interpreta le donne in uno dei loro ruoli più forti: essere se stesse.


Vogliamo ringraziare Jamie per averci permesso di mostrare le sue fotografie sul nostro magazine. Puoi segurla su Instagram per osservare altri suoi lavori e lasciarti ispirare.

written by cheeo on 2019-11-25 #people

One Comment

  1. fabiopalladino
    fabiopalladino ·

    bellissime foto. Magiche, intense

More Interesting Articles