Ecco cinque consigli per un Carnevale indimenticabile

Sorrisi, maschere, coriandoli e le nostre macchine fotografiche sono gli ingredienti essenziali per dare un guizzo di creatività ai nostri scatti ed immortalare momenti felici e spensierati, dove finalemente la serietà lascia spazio alla pure immaginazione.

Carnevale è la festa più amata dai bambini, ma anche dagli alduti che non vedono l'ora di indossare costumi e maschere colorati, e partecipare alle parate per il massimo del divertimento! E' la festa dei colori, dei contrasti, delle luci e dei trucci più esilaranti. Puoi scegliere di festeggiare per le strade o a casa, ma sicuramente non potrai fare a meno di immortalare i momenti più belli della festa.
Ecco alcuni consigli per un Carnvale indimenticabile:

Sperimenta con le esposizioni multiple

Credits: daniacos, mabbom, domyblue, atria007 & hodachrome

Cambia punto di vista!

Credits: mabbom, ducksoup & nicece

Usa lo Splitzer per creare puri effetti carnavaleschi

Credits: jeabzz, gocchin, rudemuinho, mikeluntzilla, hodachrome & systemdevice

I gel colorati donano tonalità diverse e offrono un "effetto arlecchino"

Credits: inkkl, jillpossible, xaviru, allhas6005 & mabbom

Modalità Bulb per effetti surreali

Credits: scritcci, rancliffhasenza, poepel & kleinerkaries

Curiosità

Sai perché si chiama Martedì Grasso? Non è per via delle chiacchere fritte o di tutte le lecconie che ci circondano, ma è collegato alle festività religiose della quaresima. Durante il Martedì grasso era tradizione consumare tutti i cibi prelibati rimasti nelle case che durante i quaranta giorni che precedono la celebrazione della Pasqua, come la carne, non potevano più essere mangiati, tant'è che la parola deriva dal latino carnem levare ossia “eliminare la carne”.

2019-02-28 #news

More Interesting Articles