Roma vista con gli occhi di un bambino

Molti anni fa, quand’ ero un bambino, feci un viaggio a Firenze e a Roma coi miei genitori, per visitare queste splendide città ricche di storia ed arte. Con me avevo la mia prima macchina fotografica, una Kodak Instamatic (ancora funzionante al 100%)

Queste foto sono state scattate quando avevo 11 anni, nel lontano 1976. La Kodak Instamatic è stata la mia prima macchina fotografica, che possiedo tutt’ora. Funzionante al cento per cento, ma ormai inutilizzata (è quasi impossibile trovare dei rullini del formato adatto alla macchina perchè sono fuori produzione da tanti anni). Ha una messa a fuoco fissa, apertura del diaframma fisso, lente di plastica… tutto molto prima dell’avvento del nuovo stile di vita lomografico! Eccola qui (questa è l’unica foto dell’articolo scattata con una macchina digitale)!

Abbiamo fatto la prima sosta a Firenze, con la sua splendida Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio, qui nella prima foto:

Il secondo giorno siamo arrivati a Roma, ed ovviamente, non poteva mancare una visita in uno dei luoghi principali della città: il Vaticano con Piazza San Pietro:

ed ovviamente la Basilica di San Pietro, il cuore del cattolicesimo:

Dentro la chiesa di San Pietro puoi visitare le tombe dei Papi. La mia scelta è stata quella di fotografare il sepolcro di Papa Giovanni XXIII, che io non avevo fatto in tempo a conoscere, essendo deceduto prima che io nascessi, ma che è noto a tutti come un importante riformatore ed un uomo semplice, che riceveva tutti con toni amichevoli.

L’ultima foto rappresenta una Guardia Svizzera, il servizio di sicurezza ufficiale dello Sato del Vaticano, con la sua coloratissima divisa!

Tutte queste stampe si sono deteriorate nel tempo, i colori non sono più reali, e nell’originale c’è una grande dominante magenta probabilmente dovuta a una cattiva stampa. Pertanto, ho bilanciato un po’ i colori con Gimp.

written by sirio174 on 2012-04-05 #places #roma #location #lomography #pellicola #firenze #italia #kodak-instamatic #vecchie-foto #arte-and-cultura
translated by sirio174

Thanks, Danke, Gracias

Thanks

We couldn’t have done it without you — thanks to the 2000+ Kickstarter backers who helped support this analogue dream machine the Diana Instant Square is now a reality. Watch out world, this Mighty Memory Maker is coming your way! Did you miss out on the Kickstarter Campaign? Fear not, pre-sale is now on and we have a Diana Instant Square waiting just for you! Pre-order now to pick up your own delightful Diana Instant Square and free Light Painter just in time to snap away those Christmas Carols.

More Interesting Articles