The Hell With Perfection — Freedom for Photography!

Un trucco rapido per digitalizzare una pellicola scaduta con un Mini-lab

Talvolta il mini-lab professionale di un negozio di fotografia non riesce a riconoscere gli spazi tra fotogrammi di una pellicola scaduta. In questo suggerimento, ti faccio vedere come puoi risolvere facilmente questo problema.

Spesso, quando digitalizzi vecchi rullini scaduti (come questo Konica scaduto da 11 anni) la maschera del film tra fotogrammi è troppo scura e lo scanner professionale non riesce a identificare lo spazio che separa due foto adiacenti.

Dettaglio di una Konica SXG 100 scaduta.

Pertanto, se usi un taglierino o le estremità delle forbici puoi rimuovere parte dell’emulsione tra due fotogrammi consecutivi, stando attento a tracciare linee rette. Non preoccuparti se il tuo graffio tocca il bordo del fotogramma, perchè generalmente la zona impressionata della pellicola è (seppur di poco) più grande del formato 24×36mm visto da un mini-lab professionale durante la scansione.

Inverno.

Questo trucchetto mi ha permesso di digitalizzare rapidamente le mie pellicole scadute con una qualità professionale. Qui altre foto:

Neve in Como

Queste foto sono state digitalizzate con un mini-lab professionale Fuji.

written by sirio174 on 2012-03-30 #gear #tutorials #tipster #pellicola #italia #quick-tipster #quickie-tipster #lomografia #como #minilab #requested-post #scaduta #trucco #trucco-rapido #pellicola-scaduta #tipter #pellicola-negativa #suggerimento-rapido #digitalizzare #scanner-professionale
translated by sirio174

More Interesting Articles