Horizon 202: Il Precursore

3

Ora che sono all’università, una delle mie prime missioni era quello di trovare un laboratorio fotografico, e ho avuto la fortuna di trovarne uno che è anche un negozio di fotografia. Mentre davo un’occhiata alle loro macchine fotografiche d’epoca in vendita, ho notato qualcosa ed ho pensato di vedere di persona: una Horizon quasi nuova 202, il precursore della Horizon Perfekt Lomography 303 su cui si basa. Ora, è mia! Vediamo cosa può fare.

Lo stile del corpo assomiglia a quella della Lomography Horizon Kompakt, ma per il resto è proprio come l’ Horizon 303 o Lomography Horizon Perfekt. Stesse caratteristiche tecniche:

- Lente: 28mm, f/2.8
- Tempi di posa: Modalità Giorno: 1/250, 1/125, 1/60*; Night Mode: 1/8, ¼, ½
- Apertura: f/2.8 – f/16
- Mirino: circa 120 gradi con livella a bolla
- *nota: manca l’Impostazione 1/500 di cui dispone il Perfekt / Horizon 303

La fotocamera era inoltre originariamente fornita di 3 filtri per lenti: un filtro polarizzatore per ridurre i riflessi, un filtro a densità neutra per consentire l’utilizzo di tempi di posa lenti durante il giorno, e un filtro giallo-verde. Purtroppo, il mio non è dotato di questi. È inclusa anche una specie di maniglia montata sul fondo della fotocamera anch’ essa cava per la conservazione dei filtri lenti. Originariamente fornita anche di un cinturino e la borsa (la mia non ha nemmeno questi). Queste telecamere sono state fatte dal Mechanichesky Krasnogorsky Zavod (KMZ) fabbrica di Krasnogorsk, nei pressi di Mosca, da intorno al 1989 – 2000.

Utilizzare la fotocamera è un gioco da ragazzi, ma, come con la maggior parte dei dispositivi meccanici, bisogna abituarsi al processo. In primo luogo, si manda avanti il film girando il winder, che rivelerà le piccole braccia di selezione del diaframma e velocità dell’otturatore. Quindi, assicurarsi di impostare l’ apertura e la velocità dell’otturatore, con le ghiere di fronte al mirino. Inoltre, assicurarsi che il quadrante sotto la manopola di riavvolgimento sia impostato sul bianco per tempi di otturazione diurni o gialli per i tempi di scatto notturne. Quindi tenere premuto ancora (o no, è una vostra scelta) e fare clic. Ecco, ora avete un panorama piacevole. Inoltre, abituarsi a caricare il film è un po’ complicato, ma con un po’ di pazienza non sarà cosi’ difficle. Tutto sommato, si tratta di una fotocamera di qualità, e se ti dispiace rischiare un po’ con alcuni apparecchi vintage, questo è proprio un grande affare.

Scattate con Ilford FP4 Plus e Ferrania Solaris 100

written by nation_of_pomation on 2012-03-28 #gear #russian #35mm #review #panorama #vintage #horizon #lomography #horizon-202 #film-camera #kmz #user-review
translated by minigonnablu

3 Comments

  1. sirio174
    sirio174 ·

    intanto sono in attesa della mia Horizon Perfekt acquistata pochi giorni fa su Lomography... è in consegna... prima di sera è mia!

  2. sirio174
    sirio174 ·

    aggiornamento: è appena arrivata, come al solito in una splendida confezione di Lomography con un gran bel libro allegato!

  3. sirio174
    sirio174 ·

    ancora un aggiornamento: è stupenda! Allarga davvero i tuoi orizzonti fotografici!

More Interesting Articles