Pellicole scadute: KONICA MINOLTA SXG 200

3

Una pellicola poco conosciuta, un regalo inaspettato…
Risultati e considerazioni di una lomografa alle prime armi…

Credits: minigonnablu

Dopo diversi rullini (Kodak Ektachrome 64, scaduti nel ‘98) molto scuri, mi ero scoraggiata e pensavo che le pellicole scadute non fossero per me…
Leggendo qua e là, parlando con il mio fotografo di fiducia, ho scoperto che le pellicole scadute reagiscono meno alla luce e che non tutte reagiscono allo stesso modo. Ho trovato per caso una pellicola Konica Minolta SXG 200, scaduta “solo” nel 2007, l’ho caricata subito sulla mia Diana F+ Black Jack , con l’aiuto del dorso per i 35mm, che potete trovare qui .
Questa volta non volevo neanche una foto scura e, a rischio di bruciare il rullino, ho scattato sempre in modalità nuvoloso.
I risultati sono stati inaspettati, abituata com’ero ai miei scatti molto scuri, ho ottenuto foto luminose (forse anche troppo!) con contrasti naturali.

Credits: minigonnablu

Non sono molto soddisfatta del fuoco, ma tenendo aperto al massimo il diaframma la zona di fuoco è ristretta e l’ effetto vignettatura accentuato.

Credits: minigonnablu

Si potrebbe avere un miglior equilibrio luminosità-fuoco chiudendo di uno step il diaframma ed utilizzare il flash per i ritratti o le lunghe esposizioni per i paesaggi.

Credits: minigonnablu

Le doppie esposizioni sono molto chiare, consiglio quindi di tenere chiuso di almeno uno step il diaframma in modo che i contrasti siano più accentuati.

Credits: minigonnablu

Se avete qualche consiglio da darmi, sono tutt’orecchi!

Ringrazio @italida che mi ha dato la possibilità di scannerizzare le mie pellicole a costo zero!

Tripla esposizione, in modalità nuvoloso… Forse ho osato troppo, ma il risultato mi piace!

written by minigonnablu on 2012-03-26 #gear #review #color #expired-film #diana #sprocket #pellicole-scadute

Kickstarter

Bringing an iconic aesthetic to square format instant photography, the Diana Instant Square fills frames with strong, saturated colors and rich, moody vignetting. Built to let your inspiration run wild, our latest innovation features a Multiple Exposure Mode, a Bulb Mode for long exposures, a hot shoe adapter and so much more! It’s even compatible with all of the lenses created for the Diana F+ so that you can shake up your perspective anytime, anywhere. No two shots will ever be the same. Back us on Kickstarter now!

3 Comments

  1. gia_dada
    gia_dada ·

    Ciao!
    Sei sicura di aver scannerizzato bene i negativi? Perchè quelle dominanti bluastre mi sembrano innaturali, a me uscivano fuori quando mi picchiavo con lo scanner per i negativi della sprocket!

  2. minigonnablu
    minigonnablu ·

    No sono certa di non averli scannerizzati bene! Siccome sono molto alle prime armi e con le tasche vuote per ora, si spera, scannerizzo così: www.italida.com/2012/02/i-believe-in-diy-come-costruire-uno…

  3. gia_dada
    gia_dada ·

    A ok capisco! Con lo scanner il discorso è un pelo diverso, comunque per ora dai un'occhiata qui ho trovato questa cosa che potrebbe esserti utile! :) www.ccworld.it/2011/01/come-scansionare-i-negativi-fotograf…

More Interesting Articles