Amore al primo scarto di regalo

3

La mia storia riguardo queste stramaledettissime macchinette di plastica. Quando come e dove è iniziato l’amore per questi oggetti meravigliosi.

Credits: silviettacaso

Correva l’anno 2010, ancora per poco. Era la sera della vigilia di Natale.. tutti sapevano già cosa avrebbero scartato.. Io no..

Credits: silviettacaso

Era incartata una scatola, abbastanza leggera. Non ce la facevo più, volevo che arrivasse quella maledettissima mezzanotte per aprire il mio regalo. Ma cos’è? Boh.. arriva mezzanotte, insieme a quella scatola strana c’era un pacchettino più piccolo e iniziai ad aprire quello, per tenermi la sorpresona per dopo.. Apro e.. due rullini da 120?? ma perchè? io avevo solo una digitale! Mi ricordo ancora, uno era un Lomography Redscale e l’altro era un Earl Black.. Ma non sapevo nemmeno a cosa servissero, poi arrivò il fatidico momento di aprire l’altro pacco.. Una Diana F+ e lo Splitzer.. Rimasi senza parole, la volevo ma non me l’aspettavo proprio..

Credits: silviettacaso

Arrivai a casa tardissimo ma volli provarla immediatamente.. ci “cacciai” su un rullo e via andare. Iniziò la mia pazzia per queste maledettissime macchinette di plastica. Finii i primi due rullini, stra triste.. Non era quasi uscita nemmeno una foto. Ero super depressa. Ma non mi feci abbattere e continuai, rullini su rullini.. poi mi proposero una Fisheye 1, ovviamente la comprai.. Poi arrivò il momento della Golden Half, insomma, non mi fermai più..e tutt’ora continuo..

Credits: silviettacaso

La cosa bella è l’uscire da casa con nella borsa tutte le mie “bimbe”, tirarne fuori una dopo l’altra e scattare.. Scattare senza pensare, senza guardare dall’obiettivo.. Mia mamma mi chiede sempre: “Ma cosa pensi di fare così?? Cosa vuoi che salti fuori?” e la mia risposta è sempre la stessa.. Boh, ma sarà interessante il risultato :)

L’amore diventò così grande che me lo volli ricordare per vita eterna..

written by silviettacaso on 2012-03-26 #gear #review #lomo-diana-f-120-redscale-earl-grey-100-200

The Lomogon 2.5/32 Art Lens lets you widen your world – yet it isn’t any wide-angle lens. Designed to electrify escapades great and small, it’s your ticket to the definitive Lomography aesthetic. Sweet saturation, high contrast, cutting-edge optical quality, unique bokeh, super-speedy aperture mechanism – the Lomogon is the ultimate Lomo eye on the world. Head over to Kickstarter now to discover everything you need to know about our latest invention, and save up to 40% on its final retail price with our amazing Kickstarter specials!

3 Comments

  1. sirio174
    sirio174 ·

    ricordati, queste macchinette amano la luce! meglio un pelo di sovraesposizione che la sottoesposizione, le vedo un po' sotto! Le pellicole moderne reggono sino a 4 stop in sovraesposizione, ma ne basta 1 sotto per degradare l'immagine

    Ottimo articolo!

  2. silviettacaso
    silviettacaso ·

    hai pienamente ragione.. la prima e la penultima sono uscite dal primo rullino e non ero ancora molto afferrata :)

  3. pretty-hate-machine
    pretty-hate-machine ·

    anche i miei primi rullini erano sottoesposti o bianchi! <3

More Interesting Articles