Il primo redscale scaduto

1

Oggi vi parlo di una pellicola kodak gold 200 iso scaduta, che al buio ho riavvolto al contrario per creare l’effetto redscale

Quando ho fatto questo esperimento non ero ancora iscritto a lomography, quindi non sapevo che esistessero già delle pellicole belle e pronte con l’effetto redscale, per fare questo esperimento ho preso una kodak gold da 200iso scaduta, e al buio, l’ho riavvolta al contrario su un altro rullino vuoto, io pensavo all’ inizio che non ne venisse fuori niente, ma poi mi sono ricreduto.però ci sono delle piccole precauzioni: praticamente una pellicola redsale ha bisogno di più luce per essere impressionata e quindi o aprite di due diaframmi di più del normale, oppure usate tempi d’esposizioni più lungi,quindi se volete dei toni rossi forti, sottoesponete leggermente oppure impostate a 200iso. Invece se volete delle leggerissime tonalità che vanno verso l’arancione sovraesponete di un paio di stop oppure impostate, per esempio su 50iso, questa pellicola mi ha subito colpito per le moltissime tonalità che riesce a dare, quindi ve la consiglio vivamente. Se comunque non volete essere dei casinisti come me che mi sono fatto tutto in casa, comprate le redscale della lomography.
Bene partiamo con le foto

La macchina fotografica che ho usato per scattare queste foto è la fed 3

Spero di essere stato chiaro e utile
Ciao Ciao…

written by ale1981 on 2012-03-19 #gear #review #lomography-camera-film-redscale-review

One Comment

  1. markspiegel
    markspiegel ·

    Wow effetto stupendo! :) ma kodak gold scaduta senza riavvolgere il rullino che tonalità ha? E come si fa a riavvolgere la pellicola al contrario su un altro rullino vuoto? o.o mi piacerebbe imparare ehe :)

More Interesting Articles