Lomography Redscale XR 50-200: Tante pellicole in una

8

La pellicola redscale xr 50-200 vi sorprenderà per la sua incredibile versatilità. Variando gli ISO da uno scatto all’altro si otterrà una gamma di tonalità così ampia tanto da far sembrare che le foto siano state scattate con pellicole differenti.

Incuriosito dalla possibilità di variare gli ISO tipica della pellicola Lomography redscale xr 50-200, ho deciso di provarne una. Per sfruttarla al meglio l’ho caricata quindi in una fotocamera che mi desse la possibilità di decidere di volta in volta, scatto dopo scatto, che sensibilità utilizzare. Nello specifico ho utilizzato una Canon Eos 1000F, un’ottima fotocamera dei primi anni ‘90, con esposimetro elettronico.
Così ho scattato un intero rullo 35mm da 36 pose in un arco temporale di mezza giornata, dal pomeriggio alla notte e i risultati sono stati sorprendenti. Tutte le foto di questo articolo sono state scattate senza flash, in alcuni casi con l’ausilio del treppiede, soprattutto a iso bassi, quindi con tempi lunghi, in altri casi senza. Ho deciso di sfruttare l’intero range di iso, da 6 a 6400, disponibile sulla mia fotocamera.

La prima foto è scattata a 6 iso a metà pomeriggio e con sole molto velato. I colori sono molto simili a quelli reali, forse leggermente tendenti al verdastro.

Le foto seguenti sono state scattate a 200 iso, e infatti come pubblicizza Lomography a 200 iso le tonalità sono calde e tendenti al rosso/arancio.

Queste sono scattate a 400 iso, le tonalità risultano ancora più calde.

Per lo scatto seguente invece ho mantenuto uguale l’inquadratura e l’apertura del diaframma f22 cambiando soltanto gli iso, 6 nella prima foto, quella dai colori più realistici, con un tempo di esposizione di 30 secondi, e 400 asa per la seconda foto con un tempo di esposizione di circa 6 secondi. Le ho scattate di sera poco dopo il tramonto.

Le seguenti sono scattate a 2000 iso all’interno della vetrina di un negozio di gadgets. Gli iso molto alti mi hanno dato la possibilità di scattare senza bisogno di utilizzare flash o treppiede. I toni si fanno sempre più infuocati!

Per finire con foto notturne scattate a 3200 iso.

Le foto che ho scattato a 6400 iso non sono venute!!!

E adesso alcune regolette generali da tenere a mente quando si usano pellicole come questa:

1- Più bassi sono gli iso più i colori risultanti saranno simili a quelli della realtà.
2- Più alti sono gli iso più i toni tenderanno a riscaldarsi e a virare verso il rosso.
3- Iso più alti = tempi di esposizione più bassi ma granulosità più alta
4- Iso più bassi = tempi di esposizione lunghi (il treppiede è d’obbligo in questo caso!) ma granulosità meno visibile

Adesso non vi rimane che provare e divertirvi sperimentando al massimo le incredibili potenzialità di questa pellicola, vi sorprenderà!!!

Questo è il link all’album completo da cui sono tratte le foto di questo articolo

written by cryboy on 2012-03-14 #gear #review #lomography-redscale-xr-50-200-film-pellicola-lomo-c41-negative-negativa

Thanks, Danke, Gracias

Thanks

We couldn’t have done it without you — thanks to the 2000+ Kickstarter backers who helped support this analogue dream machine the Diana Instant Square is now a reality. Watch out world, this Mighty Memory Maker is coming your way! Did you miss out on the Kickstarter Campaign? Fear not, pre-sale is now on and we have a Diana Instant Square waiting just for you! Pre-order now to pick up your own delightful Diana Instant Square and free Light Painter just in time to snap away those Christmas Carols.

8 Comments

  1. bombuzaka
    bombuzaka ·

    articolo e foto bellissimi! e capitano "a fagiuolo" visto che ho appena comprato questa pellicola sul sito! non vedo l'ora di utilizzarle...devo solo scegliere la macchinetta giusta!

  2. cryboy
    cryboy ·

    ma grazie @bombuzaka ! Sì per la macchinetta appunto se vuoi sfruttare al meglio la pellicola conviene sceglierne una che ti dia la possibilità di settare gli ISO...e saltellare allegramente di ISO in ISO ;-)

  3. bombuzaka
    bombuzaka ·

    @cryboy però con l'halina (la prescelta,almeno per il primo rullo) non posso scegliere la velocità di scatto, posso solo settare le iso da 100 a 1600...verrà uno schifo?

  4. sirio174
    sirio174 ·

    bella sperimentazione

  5. cryboy
    cryboy ·

    grazie @sirio174 ! @bombuzaka puoi regolare i diaframmi? Se sì...puoi giocare con quelli, diaframmi più aperti per iso più bassi in modo da avere tempi più corti...consiglio (visto che è il primo rullo): carta e penna, segnare numero fotogramma, diaframma e iso per ogni scatto....vedere sviluppi e tenere a mente tutto per il secondo rullo ;-)

  6. bombuzaka
    bombuzaka ·

    @cryboy magari! no no, figurati...considera che è pure rotto il contascatti!!!ma sai che ti dico? io ci provo lo stesso!!! siamo o non siamo...lomografi? ;-)
    ps
    scherzi a parte, sulla minolta posso regolarli, però ho solo due regolazioni iso (100 e 400)...vedremo dove usciranno meglio le foto...si sperimenta!!!

  7. cryboy
    cryboy ·

    @bombuzaka ah ah ok....vai di sperimentazione allora! Attendiamo i risultati....in bocca al lupo....P.S. Sempre e comunque tanto tantissimo sole!!!

  8. bombuzaka
    bombuzaka ·

    @cryboy crepi! caricherò tutto, tranquillo!!! ^_^ e si, il sole non può proprio mancare!!!

More Interesting Articles