Making Lomokino-video su ubuntu

Per montare i video realizzati con lomokino, abbiamo visto che non è difficile per i possessori di windows o apple. Ma per quei pochi che non possiedono nè l’uno, nè l’altro? Amici di ubuntu questa piccola semplicissima guida è per voi

(Non possiedo lomokino, per ora) + (mi è sempre piaciuto fare videomontaggio) + (mi sono felicemente convertito ad ubuntu). Fare uno più uno più uno non è stato difficile… Così con il supporto di goonies , che mi ha gentilmente messo a disposizione il suo materiale mi sono dilettato a provare vari programmi per capire come fare un lomokino-film in scioltezza e senza troppe pretese. I software gratuiti che ubuntu offre sono molti, e ne ho provati qualcuno: si và dal semiprofessionale cinelerra (non per le prestazioni, ma per la complessità d’uso viene paragonato a Premiere e FinalCut), al banalissimo Videoporama (un programma elementare oltre ogni modo che crea semplici slideshow fotografici – basta solo scegliere la durata ed annullare le transizioni che il gioco è fatto!). La mia scelta è caduta su kdenlive, ma veniamo al sodo, e vediamo come procedere

Come vedete la schermata è divisa in due: la parte superiore nella quale sono affiancate le finestre di lavoro e la parte inferiore per la linea temporal. Andiamo a cliccare su aggiungi clip ed importiamo tutte le immagini che abbiamo appena scansionato. Bene le selezioniamo tutte e con il tasto destro accediamo al menu contestuale, selezioniamo “proprietà della clip” e riduciamo la durata dai 5 secondi di default (un pò troppi per ogni fotogramma no??) a 0 secondi e 15 frame(valore per me indicativamente ideale)

Dopo aver confermato, selezioniamo tutta la nostra sequenza di immagini e con il tasto sinistro del mouse le trasciniamo sulla linea temporale

Il gioco è fatto. Potrete poi sbizzarirvi aggiungendo titoli di testa o di coda (dal menù a tendina Progetto e poi cercate Aggiungi titolo), dissolvenze varie e chi più ne ha più ne metta.
RImane l’ultima fase: l’esportazione, i menu sono davvero completi e precisi

Potete scegliere il formato di esportazione dall’elenco, se invece cliccate su “Esporta file” potrete scegliere tra varie modalità di esportazione già preimpostate (da youtube – che sconsiglio per qualità molto scarsa – a dispositivi mobili, per il web etc.). Per esperienza, molto semplicemente selezionate l’esportazione in mp4 o flash: otterrete un file finale leggero e di buona qualità!
Questo è quanto!!

S.

written by tyron_lannister on 2012-01-20 #gear #tutorials #video #tutorial #scanning #tipster #select-type-of-tipster #select-what-this-tipster-is-about #montaggio #lomokino #ubuntu

More Interesting Articles