Dipingere fotografando: Gionnired si racconta.

C’ era una volta…

Nato a Mantova, ho frequentato il Liceo artistico e ora studio al Politecnico di Milano Architettura Ambientale. In questi anni universitari ho scoperto la mia vera passione: la grafica 3D legata alla visualizzazione architettonica e la fotografia, sia analogica che digitale.

… poi, un dì hai scoperto la fotografia… come?
In realtà mi è sempre piaciuto fotografare, ricordo che da piccolo mio papà mi faceva scattare qualche foto con la sua reflex analogica (che ho riscoperto quest’anno) e mi faceva assistere allo sviluppo e alla stampa dei negativi. Ho iniziato ad approfondire questa passione 2 anni fa’, quando ho comprato la prima reflex digitale.

Cos’ ha cambiato Lomography nel tuo modo di vedere la fotografia?
Lomography mi ha fatto scoprire la fotografia che considero “vera”. Ho imparato a passare più tempo per cercare l’inquadratura giusta e trovare le impostazioni perfette per la fotocamera, invece di provare tante volte come si potrebbe fare con il digitale. In questo modo la foto devo guadagnarmela.

Macchina foto è uguale a…? cosa significa per te tenere in mano una macchina fotografica?
Tenere in mano una macchina fotografica è il mio modo per fermare il tempo e salvare per sempre le cose che più mi colpiscono.

In che mood sei di solito quando riesci ad esprimerti al meglio attraverso gli scatti?
Sicuramente sono in un mood felice, felice di fotografare!

Dire WOW davanti ad una foto. Cosa ti fa reagire?
Ci sono molti elementi che possono farmi reagire, dai colori vivaci all’inquadratura. Quando una foto mi sorprende penso che dipenda da qualcosa di meno tangibile, come la storia che vuole raccontare o l’atmosfera in cui è stata scattata..

Quali esperienze ti hanno “cresciuto” a livello fotografico? E da quanti anni sei Lomografo?
Sicuramente il fatto di aver visto praticamente tutte le Biennali d’arte e architettura a Venezia fin da quando ero picco grazie ai miei genitori. Passare tanto tempo immersi nell’arte aiuta sicuramente la creatività, anche in campo fotografico. Altra esperienza utile è la mia passione per la grafica 3D e l’architettura. Per ottenere delle belle immagini virtuali è necessario sviluppare un buon senso fotografico e compositivo.
Sono Lomografo da meno di un anno, quando ho comprato la mia prima macchina analogica, la Lomo Fisheye 2!

Da chi arriverebbe o è arrivato il commento/complimento più importante per te?
Dalla community su Lomography, ma anche dai miei amici che si stanno appassionando alle foto su pellicola grazie a me.

Se la fotografia è arte, per te cosa rappresenta? E se fosse un libro, un film e una canzone, sarebbe…
La fotografia è senza dubbio arte. Rappresenta il nostro modo di dipingere! Nel mio caso la assocerei alla Pop Art. Se fosse un libro sarebbe “La notte del drive-in” di Lansdale un racconto onirico come alcune fotografie. Se fosse un film sarebbe “Inception” di Christopher Nolan. Se fosse una canzone sarebbe “Divenire” di Ludovico Einaudi.

Paesaggi o ritratti?
Paesaggi! Possibilmente con interessanti presenze architettoniche. Ho un po’ il rifiuto di fare foto alle persone.. non mi viene spontaneo. Oppure mi mancano i soggetti adatti!

Sei “analogico” perché?
Non sono sicuro di essere proprio del tutto analogico.. Lo sono certamente quando fotografo, soprattutto perchè mi piace il tempo di attesa dello sviluppo e l’emozione che si prova a poter tenere tra le mani le pellicole. E’ tutt’altra cosa rispetto ad avere le foto salvate su una scheda di memoria e non avere una prova tangibile. Ma divento super digitale quando mi metto al pc per modellare e “fotografare” le mie architetture virtuali!

Cosa ami di Lomography?
L’odore dei rullini fotografici!

Un tuo sogno che vorresti vedere avverato?
Mmm.. avere una scorta infinita di rullini e una Leica M7!

Non c’entra nulla, ma a colazione cosa mangi?
Latte e cereali o brioches, caffè macchiato.

Nome Vero: Giona Andreani
Nome da Lomografo: Gionnired
Anni: 23
Segni Particolari: Capelli rossi
Macchine Preferite: Fujica ST-601, Lomo LC Wide, Lomo Fisheye 2

written by biri on 2012-01-16 #people #lomoamigo #lomography-lomoamigo-camera-photo-milan

Kickstarter

Bringing an iconic aesthetic to square format instant photography, the Diana Instant Square fills frames with strong, saturated colors and rich, moody vignetting. Built to let your inspiration run wild, our latest innovation features a Multiple Exposure Mode, a Bulb Mode for long exposures, a hot shoe adapter and so much more! It’s even compatible with all of the lenses created for the Diana F+ so that you can shake up your perspective anytime, anywhere. No two shots will ever be the same. Back us on Kickstarter now!

More Interesting Articles