I Giardini delle Tuileries

Una delle cose migliori che possa offrire Parigi. Oh, quei giardini! Ho in mente di tornarci. La pura bellezza di Parigi. Piazza de la Concorde, i giardini delle Tuileries e infine le Piramidi del Louvre – nulla può confrontarsi con questa esperienza! Creati da Caterina de’ Medici come giardini del Palazzo delle Tuileries nel 1564, è stato il primo ad essere aperto al pubblico nel 1667, e divenne un parco pubblico dopo la Rivoluzione Francese.

Puoi vagare in questo posto per ore, passeggiando per sentieri e stradine, osservare le persone mentre si riposano su sedie ben posizionate (e usufruirne gratuitamente!) intorno ad una delle fontane, gustando un caffè o un pasto preso in una delle brasseries, ammirando ogni sorta di uccello appollaiato sulle teste delle statue del parco. Puoi persino sdraiarti sul prato se vuoi. E la parte migliore è che questo non è solo un posto da turisti, ma anche i parigini lo amano molto.

I giardini sono famosi per l’estesa esposizione delle statue di Maillol, che io semplicemente adoro. Sono state installate nel 1964, più o meno. Aristide Maillol (1861-1944) ha anche un suo personale museo a also Parigi (59-61 Rue Grenelle).

Un’altra cosa da fare è visitare L’Orangerie – la galleria è principalmente dedicata ai lavori degli impressionisti. L’Orangerie è stata costruita nel 1852 dall’architetto Firmin Bourgeois. A partire dal 1927, ha esibito le serie di Claude Monet (semplicemente mozzafiato!). Sulla terrazza dell’Orangerie si trovano quattro sculture di Auguste Rodin: Le Baiser; Eve, La Grande Ombre, e La Meditation avc bras.

Ci sono inoltre due buoni ristoranti all’aria aperta ai giardini delle Tuileries: Saut du Loup e il Cafe Reale.

written by neja on 2011-12-26 #places #park #people #birds #trees #relax #children #plants #statues #fountains #location #chilling #crows #brasserie #urban-adventures #city-break #tuileries-garden

The Lomogon 2.5/32 Art Lens lets you widen your world – yet it isn’t any wide-angle lens. Designed to electrify escapades great and small, it’s your ticket to the definitive Lomography aesthetic. Sweet saturation, high contrast, cutting-edge optical quality, unique bokeh, super-speedy aperture mechanism – the Lomogon is the ultimate Lomo eye on the world. Head over to Kickstarter now to discover everything you need to know about our latest invention, and save up to 40% on its final retail price with our amazing Kickstarter specials!

More Interesting Articles