The Hell With Perfection — Freedom for Photography!

LomoKino Movie Script Competition!

22

Non è passato tanto tempo dal lancio della Lomokino eppure il suo successo ha già toccato picchi che mai avremmo pensato.

Poter essere i registi del proprio film girato in analogico ha attirato l’ attenzione di tutti, e così abbiamo pensato di sfornare una Competition che avesse come protagonista la Lomokino.

Dettagli
Quello che vi stiamo chiedendo è sfoggiare le vostre doti da regista e scrivere un copione, il vostro ovviamente.
Immaginate di avere realemente a disposizione un cast di attori, una scenografia e una cinepresa e scrivete il vostro film, ma attenzione non lasciatevi prendere dalla mano, al massimo dovranno essere 10 righe e le dovrete lasciare come commento a questo post!

Sarà selezionata la sceneggiatura migliore che riceverà in Premio una fantastica Lomokino, con la quale potrete finalmente girare il vostro video!

E se per caso, il fortunato vincitore della competition, dovesse vivere nella capitale potrà ritirare il suo premio proprio durante la presentazione a Il Kino, Venerdì 16 Dicembre.

Qualche spunto cinematografico?
Guardate qui

Adesso bando alla ciance, mettevi all’ opera, avete un copione da scrivere!!!

written by biri on 2011-11-30 #news #competition #lomography-competition-il-kino-lomokino-milan-roma

22 Comments

  1. cryboy
    cryboy ·

    Giuseppe Cry Boy Zappalà Inquadratura (leggermente di tre quarti) a camera fissa su un'altalena appesa ad un ramo di un albero grosso e solitario, l'altalena è vuota e si muove avanti e indietro...L'altalena ha due posti, su questa si vedono prima un bambino e una bambina, poi un ragazzo e una ragazza, poi un uomo e una donna, poi un anziano e un'anziana, infine l'altalena rimane vuota...ma continua a muoversi. Non si deve vedere il momento in cui le persone salgono o scendono dall'altalena ma soltanto il momento in cui sono su. Colonna sonora: "Playground love" degli Air.

  2. umb84
    umb84 ·

    immagine fissa su un fiore che danza a ritmo del vento, siamo in una spiaggia incontaminata, cn la natura a fare da incipit a un mare invernale. dal fiore l'inquadratura si sposta su una di quella piccole capanne costruite dai pescatori, dove c'è un vecchio che districa le reti da pesca. la spiaggia è deserta sono solo lui e il suo cane. dopo aver inquadrato la danza delle onde l'attenzione si sposta sul bagnasciuga, dove si vede un'immagine piccola che si avvicina correndo verso la capanna. è la nipotina del pescatore che gli corre incontro e và a sedersi sulle sue braccia.

  3. goonies
    goonies ·

    c'è una persona che si sta recando ad un appuntamento con un mazzo di fiori, quando si avvicina a lei comincia a correre nella direzione opposta senza apparente motivo, si vede lui che corre con gli scenari che cambiano ogni volta, corre corre e corre sullo sfondo di un bosco, in riva al mare ecc per arrivare a chiudersi nel bagno di casa sia e fare la cacca :P

  4. lunasimoncini
    lunasimoncini ·

    Sofia è una ragazza in gamba: è bella, intelligente, ha molti interessi. Adora la musica, la fotografia, il cinema, e l'arte. E' una persona affascinante e si esprime attraverso il suo abbigliamento colorato ed eccentrico. Se ne frega dei giudizi. Sofia è forte come una roccia.
    Ha tutto, eppure si sente sola, distante dal resto del mondo. Sola con le sue passioni che le tengono compagnia e le danno un motivo per alzarsi la mattina.
    Un giorno, mentre cammina per strada fumando una sigaretta, prende l'auto e comincia a guidare tra le colline della sua città. Si ferma ad ammirare quel panorama stupendo e scatta alcune foto, poi a piedi, risale la collina e guarda verso la valle: il sole sta tramontando sui campi coltivati e regolari, il vento le sfiora il viso. Quel posto che tanto ha odiato in passato ora la fa sentire viva.
    Scatta l'ultima foto e sale in auto....... mentre una lacrima le bagna la guancia, sorride...

  5. lunasimoncini
    lunasimoncini ·

    avevo contato 10 righe mentre scrivevo il commento ma appena pubblicato ne risultano 13 :'(((((((

  6. lomodavide
    lomodavide ·

    E' buio, inquadratura di una sveglia che lampeggia. Una mano arriva e la spegne e l'inquadratura si allarga scoprendo un ragazzo nella sua stanza che stava dormendo con la faccia addormentata e un paio di jeans addosso sotto le coperte, accende la luce, si mette a sedere sul letto e si mette un maglione (che trova sul letto) e la maschera da batman, va per alzarsi in piedi ma scivola sul calzino e sbatte la faccia sul materasso ma dalla parte dove prima aveva i piedi e ricomincia a dormire. Canzone "scandalo al sole" di Henry Mancini :§)

  7. lomodavide
    lomodavide ·

    ....praticamente quello che è successo a me questa mattina, ma senza la maschera di batman!

  8. freshmeat_omd
    freshmeat_omd ·

    Il tutto si svolge d'inverno in una grossa metropoli, dove dai tombini oltre che il fetore esce anche del fumo provocato dalla reazione tra acque calde sottostanti e temperatura esterna rigida, dove queste nubi prendono variopinti colori dalle insegne a neon dei locali. Qui si parla di gente di strada...gente non troppo leale ma che deve rimanere in piedi! Proprio ad un angolo di questi sobborghi c'è LUI, ragazzo apparentemente tranquillo ma che di certo se sarebbe di buona famiglia non starebbe di certo lì al freddo e al gelo a vendere droga. Poi c'è LEI...ragazza borghese ma con una situazione familiare non troppo dolce, con il vizio sbagliato. Tra una dose e l'altra i due si iniziano a frequentare , dapprima solo per reciproca convenienza, ma poi scoprono che LA MIGLIOR DROGA SI CHIAMA AMORE e grazie all'intervento di "Demetra" creano la svolta per uscire una volta per tutte da quel tunnel nero simile allo stesso fetente tombino.

  9. freshmeat_omd
    freshmeat_omd ·

    aaaaaaaaaaaaa....rileggendola ho visto qualche errore!!!! ahahahahahahha :D

  10. marcobarbieri
    marcobarbieri ·

    Ghosts - Fantasmi, una passeggiata solitaria e malinconica sulla riva del lago, un ragazzo e una ragazza pensierosi, ma i loro sguardi si incrociano dalla distanza, si riconoscono, entusiasmo, emozione, i due si corrono incontro, aprono le braccia per abbracciarsi e stringersi ma... swisshhh... sono due fantasmi e si attraversano a vicenda. Sguardo di rassegnazione dei due.

  11. cammarella
    cammarella ·

    Titolo: "Con tutte le mie forze":
    Un ragazzo posiziona un tavolino di fronte a se. Sul tavolino delle riviste di attività paranormali (La forza del pensiero).
    Una mano colloca, con modo deciso, un pacco di sigarette al centro del tavolo.
    L’inquadratura è ora molto stretta sugli occhi del ragazzo che appaiono con un’espressione di solenne concentrazione e leggermente strizzati. Adesso l’inquadratura si sposta sul pacco di sigarette immobile, in piedi sul tavolo e di nuovo sugli occhi sempre più concentrati e strizzati. L’inquadratura è adesso su una goccia di sudore che scende lentamente sulle tempie. Gli occhi hanno assunto un’espressione di grande concentrazione. Adesso l’attenzione è sul pacco di sigarette che sembra accennare ad un piccolo movimento, movimento che si ripete, gli occhi cambiano in un espressione di leggero stupore ma sempre con grande attenzione. L’immagine si allarga e si vede lateralmente il profilo del ragazzo che fissa il pacchetto di sigarette che ha iniziato a muoversi sul tavolo. L’inquadratura si allarga ancora e si vede che il ragazzo è seduto sul water (sta chiaramente facendo la cacca) col tavolo di fronte, e un piede per lo sforzo trema, muovendo uno dei piedi del tavolo.

  12. ironsymphony
    ironsymphony ·

    Un ragazzo ha la passione per la fotografia ed è impensabile anche un solo attimo della sua vita senza il click di una macchinetta fotografica o un abbaglio di un flash colorato. E' un tipo un pò solitario, non per sua scelta, ma perchè, nel paese in cui vive, viene deriso da tutti che lo definiscono "strano". Un giorno viene a conoscenza del sito "Lomography" e di colpo la sua vita cambia. Il ragazzo "strano" ora ha una vita sociale, ha un sacco di amici che condividono, come lui, la propria passione attraverso scatti che testimoniano i loro sentimenti. Il tutto si svolge con varie inquadrature partendo dalla prima dove si vede il ragazzo solo e man mano gli amici attorno a lui aumentano.

  13. sarahvic
    sarahvic ·

    Linda guarda sua mamma che guarda la finestra con aria triste il cielo grigio. LInda va in sala e apre il baule di fotografie di famiglia. Vede una foto del matrimonio dei suoi genitori. La cade una lacrima. Apre gli occhi ed è al matrimonio dei suoi genitori, negli anni '70. Si stanno per dire di sì di fronte a un prete fricchettone. Lei corre e ferma tutto. Comincia a mostrare ai suoi le foto della loro vita insieme. C'è una foto di loro tre insieme, Linda appena nata. una foto della mamma che tira un vaso a papà. Una foto di lui che balla con una bionda tettona e si baciano. La mamma lo guarda male. Una foto della mamma che bacia il suo capo. Lui guarda lei male. Si allontanano in due direzioni diverse. Linda comincia a scomparire. Tutti la fotografano. Stacco. I suoi sono su un pullman in mezzo a una pianura. si avvicinano, ora sono seduti in fondo al pullman. Si guardano, comunque innamorati. Ora Linda è di nuovo nel salotto, con una foto dei suoi che si guardano innamorati su un pullman.

  14. -dakota-
    -dakota- ·

    *Leave*
    Porto di Palermo. Una ragazza cammina di spalle, ha con sé una borsa nera. Arriva alla banchina, fissa il mare, guarda le navi in partenza (l'inquadratura le gira attorno). La ragazza chiude gli occhi, li riapre e riprende a camminare. Arriva in un porticciolo turistico (Cala), si siede in una passerella di legno poggiata sul mare, e guarda le barche. Primo piano del viso della ragazza, che chiude gli occhi. Sempre primo piano, riapre gli occhi, l'inquadratura si allarga e la ragazza si ritrova in una spiaggia, fissa l'orizzonte, quella linea retta del mare, vuole scoprire cosa c'è dopo l'orizzonte. La ragazza si tuffa in acqua, verso l'orizzonte, verso il suo sogno.
    colonna sonora "Labyrinth Ear- Amber" (www.youtube.com/watch?v=MbaQuGoECEg)

  15. videakta
    videakta ·

    Titolo: OLD STYLE. Una vecchietta mentre mangia una minestrina, viene inquadrata da una LomoKino appoggiata sul tavolo. All'improviso smette di mangiare, guarda fisso la cinepresa e dopo sposta il suo sguardo verso colui che la sta riprendendo (questa scena è tutta girata con la LomoKino che sta sul tavolo e la cinepresa ancora non si vede). Un'altra macchina da presa riprende il dettaglio di una mano che "spegne" la LomoKino che filmava l'anziana. Un piano generale aperto inquadra la scena: in una cucina, una coppia di anziani mangia una minestrina. Lui, che era quello che filmava sua moglie mentre cenava, sposta la Lomokino che sta sul tavolo, le da la mano, e comincia a mangiare la sua minestra intatta. Lei sorride e continua a mangiare insieme a lui. (spot di 30 secondi.)

  16. quista
    quista ·

    314R = 100celle //Setting: l'ultimo tratto della corsa dell'autobus 314 che attraversa il quartiere romano di centocelle. Una ragazza cerca casa, biglietti, giornale e telefono alla mano; una vecchietta fruga incessantemente nel carrellino della spesa; un ragazzo ha sotto il braccio un fascio di manifesti; un altro ragazzo dorme appoggiato al finestrino. Inquadrature di centocelle. Sottofondo: due dialoghi realmente avvenuti; il primo tra tre ragazze adolescenti che spiegano l'etica dell'autobus, il secondo tra due anziane signore che spiegano in modo delirante come muoversi a Roma. La ragazza continua a chiedere se Largo Preneste è capolinea, Qualcuno risponde sì (immagini e voci non sincronizzate). Largo Preneste passa, l'autobus non si ferma.Ragazza: <Ma Largo Preneste?> Signora: <ah no, ma il 314 è linea circolare, non ferma mai del tutto> Ragazza:<Ma io dovevo scendere...> Signora: <Ah Signorì, io so quarant'anni che devo scenne>. La Signora-col-carrello scende dall'autobus. Il ragazzo srotola un manifesto con la scritta FINE.

  17. mariagiovanna
    mariagiovanna ·

    "Waiting for Spring". Soundtrack: Animals by Cocorosie
    SCENA1:Autunno.Tramonto.Campo largo di un parco giochi deserto.Al centro un'altalena,su cui è seduta Naomi.Soffio del vento.Dettaglio delle foglie che volano e dei suoi lunghi capelli neri. SCENA2:Estate.Notte.La telecamera segue Naomi che corre felice per mano con l'Uomo-Stella.Luci della città sullo sfondo. SCENA3:Inverno.Alba.Campo largo del parco giochi. Stessa location della Scena1.Nevica.La ripresa si stringe su Naomi che si allontana.Dettaglio della mano che stringe un oggetto a forma di stella.

  18. betty_eb
    betty_eb ·

    - REBUS - i numeri che anticipano il corto, anzi cortissimo, non sono in sequenza... ma c'è un motivo: dichiarano la lunghezza delle parole, che vengono riprese con inquadratura fissa. esempio 5, 7, 5 inquadratura con pioggia battente su un parabrezza (tergicristallo indiavolato). mezzobusto di un re ( corona e ghigno). mezzobusto di galeotto (vestito a strisce e palla in mano)... soluzione : piove governo ladro ! (colonna sonora la stangata , suonata al pianoforte, che fa tanto cinema muto)

  19. tyron_lannister
    tyron_lannister ·

    In bianco e nero (Ilford xp2 400), musica di pianoforte (tasti bianchi e neri, un assolo noir di pianoforte).Semplice dissolvenza su titolo ("Time").Pianosequenza su campagna polesana (giornata grigia) a fermarsi su stradina di campagna, una coppia di persone, di spalle, cammina all'indietro, verso l'obiettivo, lei indossa una sciarpa con una particolare fantasia, lui un berretto di lana. Improvvisamente spariscono. Stacco su stanza buia, scrivania illuminata da una lampadina, sulla scrivania una sveglia va avanti. Stacco su pizzeria, tavolata di amici: carrellata.Si noterà di spalle lei (riconoscibile dalla sciarpa)che bacia un uomo calvo, prosegue la carrellata, sempre di spalle lui (riconoscibile dal berretto) che accarezza una ragazza diversa. Dissolvenza su titolo di coda.

  20. tyron_lannister
    tyron_lannister ·

    Ma come!!! Ho scritto 8 righe e ne saltano fuori 12!!!! Sgrunt!!! ;)) Fate voi....

  21. alextat
    alextat ·

    Siamo in un luogo roccioso e sabbioso. Ecco un gazebo di tela, esperti vanno e vengono con strumenti in mano. Ci troviamo in un sito archeologico. Tre immagini veloci: una tazza di caffé che straborda su un documento,un cappello esotico,una matassa di filo di spago. Provengono urla da fuori,si vedono tutti uscire e precipitarsi nello stesso punto dello scavo. E' stato rinvenuto qualcosa. Il pennello spolvera gli ultimi centimetri del reperto...Volti increduli e meravigliati degli osservatori. Uno di loro prende in mano l'oggetto e lo alza al sole. E' una lomokino. Tutti corrono alle apparecchiature, vengono proiettate le immagini della pellicola che mostrano...un luogo roccioso e sabbioso, un gazebo di tela... esperti che vanno e vengono... : la scena iniziale. Annerimento graduale dell'immagine.

  22. geechi
    geechi ·

    Primo piano stretto un po’ sovraesposto sugli occhi di lei, cupi, incerti, guardano dritto in camera, guardano lui. Righe di testo scritte a mano si alternano alle immagini: “I suoi occhi scuri mi guardavano. Interrogativi.” Lo sguardo di lei si sposta nel vuoto..si fa cupo.. “Quasi mai i tuoi occhi mi hanno detto chi sei.” Lo sguardo si abbassa, in una smorfia ..l’incertezza si fa sgomento, l’inquadratura quasi perde un po’ di messa a fuoco.“Perché i miei dovrebbero dire chi sono io.. ai tuoi?!”
    Ma all’improvviso un sorriso. Un NO. Lo sguardo si rialza, verso la macchina, verso di lui.. “Perché..perchè.. Perché o sei bravo a capirlo da te, oppure tu..non fai per me..” Ora è uno sguardo sicuro e limpido ..come l’inquadratura!

    - Colonna sonora: solo un suono..come il battito di un cuore.

More Interesting Articles