Riflesso verticale doppio con le tue Lomo

1

Questo suggerimento per le esposizioni doppie è comunemente usato. E’ molto facile e gli effetti sono sempre stupefacenti. Ma vorrei inserire un piccolo dettaglio – permettendo che trascorra qualche secondo prima di effettuare il secondo scatto in modo che sia leggermente differente dal primo scatto.

Fai il tuo primo scatto. Cosa stai cercando? L’immagine deve avere forti contrasti, modelli interessanti e ombre, preferibilmente nella parte inferiore, dove verrà fuori il tuo secondo scatto. Poi gira la tua camera facendo un giro di 180°. Fai il tuo secondo scatto. Schiacciando il bottone di scatto potrai sentirti un pò scomodo, ma ti abituerai a farlo.

Credits: stitch

Nelle foto qui sopra la seconda esposizione è fatta dopo qualche secondo dal primo scatto, così l’esposizione inferiore non è un esatto duplicato del primo scatto. Se stai riprendendo un paesaggio statico è possibile anche ottenere effetti interessanti, come in queste foto.

Credits: stitch

Alla fine, dipende da quanto vuoi simili o differenti le tue doppie esposizioni, attendi giusto un po’ prima di scattare la seconda esposizione. E’ una questione di stile, preferenze e fortuna. Divertiti, “il mondo è piatto” con i riflessi verticali raddoppiati.

written by stitch on 2011-11-18 #gear #tutorials #camera #tipster #select-type-of-tipster #select-what-this-tipster-is-about #double-exposure-vertical-flip-180-degrees
translated by valpera

One Comment

  1. ladysimmons
    ladysimmons ·

    Stupendo suggerimento, certamente lo proverò nei prossimi scatti!

More Interesting Articles