5 Domande sulla Fotografia Analogica con Sebastian Mejia

In questa nuova serie “5 Domande sulla Fotografia Analogica con…” inviamo la stessa lista di domande ai fotografi. Questa volta è stato Sebastian Mejia che ci ha risposto e inviato una selezione dei suoi lavori.

Nome: Sebastian Mejia
Occupazione: Fotografo
Paese: Cile

1. Raccontaci di te, in un massimo di tre frasi?
Nato in Peru, cresciuto in Colombia, ora abito in Cile. Sono di razza Sudamericana e ho ancora molto da scoprire, qui. La mia frutta preferita sono decisamente le banane.

2. Perché scatti ancora in analogico?
Scattare con la pellicola è un atteggiamento differente, mi da una sorta di valore allo scatto che non ottengo dall’esperienza digitale. Penso che il tempo e il lavoro che si mettono in un’immagine, alla fine paghino.

3. Che equipaggiamento fotografico (macchine, film e accessori) porti di solito nella tua borsa?
Mi piace portare la mia Holga quando vado in spiaggia, è robusta e funziona alla grande in piena luce. La T-Max 400 ha funzionato bene per me, gestisce in modo soddisfacente i miei errori.

4. Condividi uno dei tuoi trucchi che serva a ottenere sempre una grande foto.
Il più vecchio trucco da manuale, aspettare la luce migliore per portarsi in giro la macchina, in altre parole, siate pazienti.

5. Quali fotografi influenzano il tuo lavoro?
I fotografi del XIX secoli che portavano le loro enormi macchine ai confini per fotografare panorami che nessuno aveva visto prima.nCarleton Watkins, Francis Frith e Roger Fenton. In Sud America c’è un grande rappresentante di questo movimento, il suo nome è Martin Chambi e ha effettuato scatti stupefacenti di Cuzco, Peru.

Ringraziamo Sebastian per aver trovato il tempo per rispondere a queste domande! Potete consultare altre sue immagini su hissebastianmejiaphoto.blogspot.com.

written by basterda on 2011-10-25 #lifestyle #sebastian-mejia #serie-di-5-domande
translated by fabc68

Kickstarter

Bringing an iconic aesthetic to square format instant photography, the Diana Instant Square fills frames with strong, saturated colors and rich, moody vignetting. Built to let your inspiration run wild, our latest innovation features a Multiple Exposure Mode, a Bulb Mode for long exposures, a hot shoe adapter and so much more! It’s even compatible with all of the lenses created for the Diana F+ so that you can shake up your perspective anytime, anywhere. No two shots will ever be the same. Back us on Kickstarter now!

More Interesting Articles