Avventura urbana: il ponte di Brooklyn

Durante il mio primo viaggio a New York City in luglio, in una giornata di sole super caldo, ho fatto la mitica passeggiata lungo il Ponte di Brooklyn. E’ da sempre riconosciuto come una Mecca fotografica, quindi una sola macchina non era sufficiente.

Durante il mio pellegrunaggio al Ponte di Brooklyn ho portato con me entrambe le mie fedeli Lomo LC-A e la mia “fantastica tutta di plastica” Diana Mini. Volevo catturare ogni aspetto di questa tappa iconografica di New York.

Durante una delle giornate più calde dell’estate degli ultimi 10 anni a New York City, ho preso la Metro per Brooklyn ed ho iniziato la mia camminata attraverso gli archi del Ponte insaccato nelle mie Converse.

Il Ponte non è soltanto una meraviglia architettonica in sé, ma le panoramiche lungo Manhattan e Brooklyn sono fantastiche, anche la vista del traffico in entrata ed in uscita, sotto la pista pedonale é ammaliante, con un mix di utilitarie, taxi e strambi pick-up.

Delle due settimane a New York, devo dire che la passeggita lungo il Ponte di Brooklyn è stata una delle mie preferite e più autentiche esperienze newyorkesi. Ci sono andato intorno alle 10 del mattino, quando non era ancora totalmente incasinato. Se state cercando di scattare qualche foto allo skyline di Manhattan skyline, controllate che non ci sia troppo smog, in modo da scattare foto chiare e graziose.

E se fate la passeggiata da Manhattan a Brooklyn (al contrario di ciò che ho fatto io), ci sono un sacco di posti carini a cui dare un’occhiata a Brooklyn: caffé, gallerie e street art.

Date un’occhiata al mio blog, milkandmiel.

written by milkandmiel on 2011-10-17 #places #lc-a #location #nyc #new-york #diana-mini #estate #ponte-di-brooklyn #avventura-urbana
translated by dalairona

More Interesting Articles