I Passaggi Coperti di Parigi

Sono la memoria della vecchia Parigi. I passaggi coperti di Parigi sono una serie di percorsi creati all’interno di edifici, che oggi ospitano essenzialmente piccoli negozi e ristoranti.

La maggior parte dei passaggi coperti sono stati costruiti all’inizio del XIX secolo per proteggere dal maltempo la clientela più ricca e offrire una maggior varietà di negozi. I passaggi permettevano anche ai parigini di lasciarsi dietro i fastidi della città, i suoi odori e rumori. Erano essenzialmente un luogo dove fare acquisti (nei negozi), ma anche un posto dove incontrarsi (anche per appuntamenti galanti), anche grazie alla luce ed atmosfera uniche che venivano dal cielo attraverso tetti di vetro. Sono concentrati sulla Rive Droite della Senna, dove c’era una folla numerosa attratta dai boulevard, vicini ai teatri.

Parigi ha circa 150 passaggi coperti negli anni Cinquanta dell’Ottocento ed esporterà questo modello in molte altre città francesi. Tuttavia, l’opera di Haussmanm, che apre nuove strade creando ampi viali, oltre alla concorrenza dai nuovi grandi magazzini porta alla sparizione della maggior parte di questi passaggi.

La città di Parigi ha di recente deciso di risviluppare i 20 passaggi coperti parigini rimasti. Oggi, sotto i loro vetri lucenti, chi passegga trova un’altra città, segreta e affasciante, e torna indietro nel passato mentre ammira gli antichi negozi e le loro insegne vecchio stile… I passaggi coperti hanno vissuto più volte, seguendo i secoli, e rimangono oggi un ricordo dell’antico modo di vivere a Parigi.

Ecco alcune immagini dei passaggi più famosi: il passage Jouffroy, il passage Verdeau, il passage des Panoramas, la Galérie Vivienne.

written by fabyen on 2011-11-11 #places #location #paris #jewel-of-the-city #lca-race #1984-dziga-vertov-team #euroteam-2 #stage-9 #passages-parisiens #parigi #passaggi-coperti #gioielli-di-una-citta
translated by radiogramma

More Interesting Articles