fmdominedo

fmdominedo

Nato a Neuilly Sur Seine (Parigi) 17 dicembre del 1965. Attore, regista, sceneggiatore, autore. Comincia la sua carriera come attore appena conseguito il diploma presso la scuola di teatro La scaletta . Il suo esordio è con Squitieri. Partecipa a più di 30 produzioni di cinema e televisione con ruoli da protagonista o comprimario. Dal 1990 ad oggi lavora con Luigi Magni, Claudio Fragasso, Bigas Luna, Claudio Camarca, Noè Caranfil, Alessandro De Robilant, Alex Infascelli, Claudio Risi, Claudio Del Punta, Giulio Base, Elisabetta Lodoli, Raffaele Mertes, Varo Venturi, Maurizio Fiume, Daniele Costantini ecc. I più recenti lavori sono Il Rabdomante di Fabrizio Cattani di cui è anche co-produttore, e il pluri premiato Cover Boy di Carmine Amoruso.
Nel 1999 debutta alla regia sotto l’ala produttiva di Tinto Brass con l’episodio S.C.T.M.V. (Sono come tu mi vuoi) della serie Cortocircuito Erotico. Poi è la volta di Candilla, cortometraggio con protagonista la scrittrice Isabella Santacroce, con cui partecipa a numerosi festival ricevendo menzioni e riconoscimenti.
Nel 2003 gira 9 spot Video Adozione a Distanza per l’Associazione Umanitaria Internazionale World Life Programme trasmessi sui canali nazionali.
Poi è la volta di Eccessi (soggetto-sceneggiatura-regia). Più di 2 anni di riprese. E’ un docu-film inchiesta, un’indagine neutrale e senza reticenze sulla profonda trasformazione delle modalità espressive riguardanti la sessualità e, in generale, la sensazione del corpo. Il risultato è un documentario cinematografico che resta fortemente fedele allo scenario di tali realtà. Talvolta duramente esplicito. Prodotto da Mariasole Bandini & Timeline s.r.l. destinato al mercato Home Video.
Nel 2006 è a Los Angeles per girare Reality Killers (soggetto-sceneggiatura- regia), lungometraggio horror ispirato alla real-tv e agli snuff movie(film illegali con morte in diretta filmata). Prodotto da Creative Film House per Eagle pictures.
Sempre nello stesso anno gli viene affidata la regia di Mamma mia che papà puntata pilota della sit-com con protagonista il comico Martufello, prodotto da Octave s.r.l.
Nel gennaio del 2007 gira la puntata pilota del progetto tv “Il paese dell’orrore” (racconti horror e fantastici ai confini della realtà) The Coffin Carrier sempre prodotto da Creative Film House.
Nella Primavera del 2007 parte per l’America del Sud con il giornalista Marco Dolcetta per girare un paio di documentari destinati ai canali nazionali tv:
Hitler in Argentina (45’) sulla presunta fuga di Hitler in Sud America e
L’Acqua (45’) sull’importanza dell’acqua e sul suo sfruttamento economico.
Segue il video clip del gruppo di body art Bloody Cabaret dal titolo Ridi Bloody Pagliaccio (regia)
Nel novembre del 2007 gira Munnezza tale e quale (idea e regia), documentario sul problema dell’immondizia nel napoletano.
Nel dicembre 2007 dirige L’Appeso (soggetto-sceneggiatura-regia), cortometraggio e promo dell’horror-real-movie HiModify: film horror dove gli attori (body artist) vengono torturati realmente senza l’uso di effetti speciali. Il corto è attualmente in concorso in numerosi festival di genere horror.
Attualmente fa parte del comitato promotore del film “ All Human Rights for All”, film ad episodi ispirati ai 30 articoli della dichiarazione dei diritti dell’uomo diretti da 30 grandi registi del cinema italiano.
Nel 2010 scrive e dirige il film “5”. Un cast ricco,per la prima volta sul grande schermo,Matteo Branciamore,il divo dei Cesaroni, in un ruolo insolito. Rolando Ravello è un coreano ,Massimo Bonetti un capo rom, Angelo Orlando un hackers strampalato, e inoltre Giorgia Wurth, EmmaNitti, Alessandro Tersigni,Lidia Vitale, Francesco Venditti,Antonia dell’Atte, Claudia Zanella,Francesco Arca, Il ballerino di flamengo Raphael Amargo e altri .
Nel 2011 gira il video-clip della canzone “Ride on” di Louis Siciliano,tratta dalla colonna sonora del film Cinque.
Ha appena girato il pilota del format televisivo “Lady G.”

161