i want you now (lugano02)

Prima foto del 2011, si rimane a Lugano. Che ho visto solo a fine novembre e inizio dicembre. Quindi, per quello che ho visto, mi è sembrato un posto un po' triste.
Ma non triste nel senso di “Oh mio dio che posto triste, andiamocene via subito”; triste nel senso di “Ah, oggi ho un po' di spleen, vado a farmi un giro sul lungolago, forse torno per pranzo”. Una tristezza “condizione dell'anima” insomma.
Infatti ecco due vecchi pedalò, che avranno certamente trasportato centinaia di svizzeri sulle placide acque del lago, ormeggiati così. Soli e gelidi. Un po' arrugginiti e abbandonati.
Non so cosa sia. Sarà il lago, sarà l'aria, sarà il tasso d'umidità. Però ricordo una certa atmosfera un po' ovattata. A pensarci, mi sembra fossi davvero immerso come in una scatola di bambagia.
Più ci penso e mi convinco fosse l'aria, comunque.
A questo punto, come per tanti altri luoghi che ho visitato solo in alcune stagioni dell'anno devo farmi la mia solita domanda: come sarà Lugano a primavera inoltrata, o in estate?
Ma sopratutto, chissà se a Lugano arrivano mai la primavera o l'estate?

One Comment

  1. phzhi
    phzhi ·

    是不是充满了你的回忆?