Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

KODAK ColorSnap 35: Vintage, economica e bella

VINTAGE, perché ricorda i tempi dei Beatles, della Vespa e delle minigonne. ECONOMICA, a tal punto che l’ho pagata soltanto 5 euro. BELLA, perché non si può di certo affermare il contrario.

La ColorSnap 35 veniva prodotta dalla Kodak Ltd. in Inghilterra a partire dall’anno 1959 ..
Riprende la linea estetica del modello precedente “Bantam Colorsnap”, ma a differenza di quest’ultima carica i rullini 135.

Per quanto riguarda le caratteristiche estetiche, ha un corpo leggero, interamente costruito in metallo e rivestito da gomma antiscivolo nera.
Il color argento delle cromature è la prima cosa che si fa notare, e nella parte superiore della macchina si trova una placchetta con la scritta ColorSnap35 in corsivo.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, l’avanzamento della pellicola è a leva e, quest’ultima è accoppiata a un contapose a disco, il quale deve essere riposizionato a mano su 0, quando si carica un nuovo rullino. Invece il riavvolgimento della pellicola è manuale.

L’obiettivo monta una lente Anaston con focale di 44 mm.
L’otturatore è a lamelle e ha una solo tempo di scatto pari a 1/50 di secondo.

Le aperture del diaframma si selezionano tramite la grossa ghiera dell’obiettivo.
L’unico problema sta nel fatto che le aperture non sono espresse in f/stop , ma in EV .. :(

Per fortuna ho trovato il manuale (originale) in rete e, su una pagina di questo, una tabella di conversione degli EV in f/stop che mi è molto utile, quando uso la ColorSnap ..

C’è anche una seconda ghiera, che permette di impostare le aperture del diaframma tramite una scala “weather symbols”, cioè tenendo conto dei simboli : da molto soleggiato a poco soleggiato e da nuvoloso a molto nuvoloso.

Penso che, chi abbia usato la Kodak ColorSnap nel secolo scorso, abbia già sperimentato una tecnica lomografica . . . LA DOPPIA ESPOSIZIONE !

Infatti, più di 50 anni fa non esisteva ancora la lomografia, ma la Kodak aveva ben pensato di applicare alla ColorSnap una levetta che permette di scattare doppie e multiple esposizioni.
Tale levetta è posta sotto la piccola finestra del mirino, e spostandola verso sinistra, si arma l’otturatore, ogni volta che si vuole e si scatta più volte sullo stesso frame, senza avanzare la pellicola.

Per adesso ho testato la mia ColorSnap 35 in compagnia di Bob

Ma non vedo l’ora di testarla in compagnia dei miei LomoFRIENDS :D

written by giovannidecarlo

2 comments

  1. dott_nero

    dott_nero

    bellina!

    over 2 years ago · report as spam
  2. giovannidecarlo

    giovannidecarlo

    @dott_nero . . ma anche Vintage ed Economica ! . . :D :D :D

    over 2 years ago · report as spam