Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

Kiev 4 AM. Un silenzioso cecchino.

Lasciate che vi introduca il mio ultimo acquisto sovietico...una bella e silenziosissima Kiev 4(versione AM).

Ecco la mia solita recensione su una delle telemetro russe che ha segnato la storia. La Kiev 4.
Costruita negli anni 50 nelle fabbriche Arsenal di Kiev,in Ucraina,queste belle macchinette in metallo sono considerate la copia delle più costose Contax ( più o meno come le FED e le Zorki ,considerate imitazioni delle Leica). Ma le Kiev sono ben più di copie. Esse sono strettamente imparentate con le Contax. Alla fine della seconda guerra mondiale,i russi si presero come risarcimento di guerra ,la fabbrica Zeiss di Dresda e la trasferirono a Kiev,negli stabilimenti Arsenal ,dove inizarono a produrre le prime macchine
continuando quello che aveva iniziato Zeiss Ikon.

La Kiev 4 Am in mio possesso, venne prodotta in particolar modo negli anni ’80 e si differenzia dalla Kiev 4 dalla mancanza di Cellula al selenio, la riduzione dei tempi di scatto a 1/1000 e il rocchetto di avvolgimento fisso.
Può essere corredata di una lente Jupiter -8m da 50mm f:2 oppure da un Helios 103 f:1,8, con passo a baionetta, che permette quindi di utilizzare le lenti delle più costose Contax.

Per l’acquisto di questa macchina,mi sono totalmente affidato allo shop Lomography (la trovate sotto l’errato nome Kiev 4), e devo dire che ne sono rimasto totalmente sorpreso e affascinato.
Il meccanismo di scatto è davvero silenzioso e permette quindi di scattare e immortalare passanti,animali in tutta tranquillità. La lente (nel mio caso la Jupiter 8M) è molto luminosa e regala colori piacevoli.
Un pò dura la manopola di avvolgimento del rullino che è anche la stessa dei tempi. Preferisco in questo caso la Zorki 4m con la sua leva di caricamento rapida.

Appena arrivata, non ho perso tempo e vi ho montato subito un rullo. La scelta è caduta sui Redscale Xr 50 – 200 che ho tirato come se fosse un 50 ISO.
Si lo so, come test roll forse sarebbe meglio usare un negativo normale al fine di testarne i colori,ma ho voluto osare così.
Ho scattato un intero rullo in una bella giornata soleggiata nella mia città in compagnia di due miei cari amici.
Purtoppo però, preso dalla foga, non mi ero informato su come si riavvolgesse il rullino una volta finito. E ho fatto quindi un bel danno. Improvvisando un riavvolgimento, ho inevitabilmente rotto la pellicola. Quindi ho dovuto mettere tutto in una camera buia (che evidentmenete non era tanto buia) e ho dovuto riavvolgere a mano il tutto.. ma…i risultati sono stati lo stesso stupendi. Anche se alcune foto sono venute bruciacchiate, mi sono piaciute da morire!!!

PER RIAVVOLGERE IL RULLINO basta ruotare la levetta di sinistra di sgancio del dorso e posizionarla in corrispondenza del puntino giallo. Il gioco è fatto!

In seguito ,ho provato a montarvi un Lomography X-PRO slide 200, una bellissima pellicola slide che, se cross processata, regala toni giallini (sopratutto se leggermente sottoesposta) molto carini. Anche in questo caso, le foto sono state appaganti!

Qui alcune immagini:

Ora qualche caratteristica tecnica:

MODELLO: KIEV 4 AM
LENTE: Jupiter 8M 50 mm f : 2
TEMPI DI SCATTO: B da 1sec a 1/1000
FLASH: hotshoe ( possibilità di usare i flash lomography)

IMPORTANTE: mai cambiare i tempi senza prima aver armato l’otturatore!!!!

Davvero una bella macchinetta tra l’altro un pò più leggera rispetto alle FED e alle Zorki, che sicuramente, merita di essere provata!

Lomo on!!!

written by kingdjin

11 comments

  1. sirio174

    sirio174

    Dimenticavo: non hai mai provato la leggerissima e utlraaffidabile Fed 2? ne ho tre, sono delle piccole "Leica"!

    over 2 years ago · report as spam
  2. sirio174

    sirio174

    Fantastico il suo telemetro a base larga. Occorre prestare attenzione alla tenuda di luce, spesso entra dalle finestrelle del telemetro o dal dorso posteriore, quindi prima di acquistarla di seconda mano provatela con un rullino!

    over 2 years ago · report as spam
  3. kingdjin

    kingdjin

    Ciao Sirio. Io l'ho presa dallo shop lomography. Problemi di infiltrazione non ne ho avuti (tranne quando mi si ruppe il rullino..l'ho scritto su). Devo dire che è motlo bella come macchina, ed è davvero silenziosa. L'otturatore a saracinesca è molto particolare!
    La Fed2 non l'ho ancora provata. Non mi attira molto, ma probabilmente alla fine, cederò!
    Ti consiglio di provare anche la Zorki 4 ( ho scritto un articolo sulla 4k)!

    over 2 years ago · report as spam
  4. sirio174

    sirio174

    Infatti non parlavo di quelle revisionate da Lomgraphy. Ma se la si trova in una bancarella di un mercatino, bisogna stare attenti!

    Ho queste macchine dagli anni '90, quando le portavi via sulle bancarelle dei polacchi e dei russi per 5000 lire l'una. Ho Fed 2, Fed 5, Fed 5C, Fed 5B, Zorki 4, 4k, 5, 6. La Zorki 4 (e la 4k) hanno un telemetro luminosissimo, mentre la Fed 2 ha una base più larga. Fed 2, Zorki 5 e Zorki 6 hanno il vantaggio di non avere tempi lenti, cosi' se cambi il tempo prima di avanzare il rullino non succede nulla. Sono molto più versatili. Fed 2, Zorki 5 e Zorki 6 hanno la stessa meccanica dei tempi; stessa base del telemetro, ed in più quello della Z5 o della Z6 è più luminoso di quello della Fed 2. Ma le Fed 2 erano costruite con "amore"... caricamento morbido come le Leica!!!!!

    over 2 years ago · report as spam
  5. kingdjin

    kingdjin

    esattamente,quale tipo di fed2 hai?

    over 2 years ago · report as spam
  6. sirio174

    sirio174

    Un paio con le scritte in corsivo, l'altra con la scritta in stampatello. Tutte con autoscatto. Non c'è praticamente alcuna differenza funzionale tra loro. Non l'ultima, piu' simile alla Fed 3, non mi interessa come modello perchè hanno accorciato la base del telemetro

    over 2 years ago · report as spam
  7. kingdjin

    kingdjin

    mmmm devo provarla! :) Assolutamente! adoro le sovietiche ,in particolar modo quelle a telemetro! (E si vede :) )

    over 2 years ago · report as spam
  8. sirio174

    sirio174

    Associagli un bell'Industar 22 (o un industar 50) collassabile. Hanno un microcontrasto incredibile! Se lo trovi prendi anche uno Jupiter 3, ma al giorno d'oggi costa un po' troppo (l'avevo trovato in un negozio a Milano all'inizio degli anni '90 montato su una Fed 5; con 20000 lire avevo portato a casa il tutto)! Nitidezza da urlo, nulla da invidiare a notissimi obbiettivi di macchine a telemetro!

    over 2 years ago · report as spam
  9. sirio174

    sirio174

    Hai provato l'Helios (o Gelios 103) per la Kiev? Costa poco ed ha un caratterino tutto suo, una bella alternativa al gia' ottimo Jupiter 8 in dotazione!

    over 2 years ago · report as spam
  10. kingdjin

    kingdjin

    l'helios dovrebbe arrivare a giorni...se la SDA non fa scherzi :) poi deciderò quale mi piace di più!

    over 2 years ago · report as spam
  11. kingdjin

    kingdjin

    Helios a casa... hai qualche consiglio su come utilizzarlo?

    over 2 years ago · report as spam

Read this article in another language

This is the original article written in: Italiano. It is also available in: English, Português & 한국어.