Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

Fujicolor Superia XTRA 400: una pellicola multiuso

Sai quante volte dopo aver ritirato le mie stampe mi hanno offerto un rullino omaggio o uno sconto? Bene, questa volta in un primo momento ero un po' titubante sul rullino che mi veniva offerto, ma dato che nel mio borsellino c'era solo della polvere... beh, ho accettato quello che mi offrivano: una Fujicolor Superia XTRA 400.

Come potete vedere nella mia lomohome, la maggior parte delle mie foto è stata scattata con questa pellicola. Ho usato tre macchine fotografiche differenti, ed ovviamente lo sono anche i risultati ottenuti. Penso che questo film economico valga la pena di essere provato!

Col la Flash Club Werlisa a perdere (usa e getta) ho ottenuto un basso contrasto e una grana evidente, inoltre prevalgono i toni marroni che conferiscono alle foto un qualcosa di anticato, un effetto vintage. Anche se personalmente prediligo i colori brillanti e le foto contrastate, sono soddisfatto di questo risultato.

La seconda macchina, con la quale ho potuto usare solo due rullini è la Minolta AF 35 Big Finder. Mi piace come il rullino inserito in questa macchina dia risultati differenti a seconda delle situazioni: di notte i colori si spengono completamente (anche se si utilizza il flash), dando un risultato simile a quelli della Werlisa, ma di giorno i colori sono magnifici, soprattutto con degli splendidi blu e verdi.

Infine, ho usato la Cameo Kodak 35 millimetri Focus Free. Questa fotocamera mi colpisce soprattutto per le immagini nitide e la resa tonale fedele. Il contrasto è abbastanza buono, e i colri risaltano maggiormente rispetto alle altre macchine.

Infine: non è possibile giudicare questa pellicola usando un solo tipo di macchina! E’ una pellicola economica, adattissima ai lomografi principianti come me!

written by narando001 and translated by sirio174

No comments yet, be the first

Read this article in another language

The original version of this article is written in: Spanish.