Lca_120_september_2014_header
Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

SoLocation: Un Bosco in città, una bicicletta e una Canon A1

Vivere stupende esperienze di Urban Safari in una Milano insolitamente colorata e naturalistica in compagnia della propria Bici e della propria Canon A1: Benvenuti al Bosco In Città

Chiudete gli occhi, immaginatevi alberi, fiori, farfalle, paperelle, tartarughe, sentieri misteriosi, cagnolini che giocano, aria fresca, allegria, gioia, silenzio, meditazione, senso di libertà…provate ora a immaginarvelo a Milano…! Dai, non sono impazzita!

Questo posto esiste davvero e si chiama: IL BOSCO IN CITTA. Magari per molti milanesi avrò scoperto l’acqua calda ma io sono una povera emigrata pugliese che nonostante viva da 5 anni a Milano ancora non ne conosce tutti i suoi segreti… quindi perdonatemi Meneghini per la banalità delle mie scoperte nordiche.

BTW, il BOSCO IN CITTA manifesta la propria essenza a partire dal suo nome: si, si tratta di un boschetto, e sì, è in città. Accessibile dal numero 340 di Via Novara, il Bosco in Città è un toccasana per chi come me necessità di pascolare in prati verdi e canticchiare felicemente tra una lenta pedalata e l’altra.

Per arrivarci io consiglio caldamente la bicicletta per diversi motivi:

- niente sbatti per il parcheggio
- ci si gode la pedalata senza stare ad aspettare i tram lerci e pestilenziali
- si può usare la bici per girare tra i sentieri meravigliosi del bosco

Chiaramente non vi serve necessariamente una bici attrezzata per i sentieri impervi… basta una stupida arrugginita ciofeca presa in qualche mercatino mezzo andato… (magari controllate solo che le ruote siano gonfie).

Vi accorgerete di essere giunti a destinazione quando inizierete a vedere del verde oltre il grigiore del cemento… e sentirete gli uccellini cinguettanti…si, siete arrivati al BOSCO IN CITTA. Ad accogliervi all’ingresso c’è una mappa che spiega i sentieri… non guardatela!!! La cosa più bella di questo posto è la possibilità di perdervi tra i sentierini romantici che si intrecciano per ettari ed ettari di terreno…

Se invece sta cosa del silenzio non vi garba … e la vostra idea di relax è fare una grigliata in compagnia magari prendendo anche un pò di sole… allora potrete dirigervi in un’aerea grandissima intorno alla cascina San Romano, all’interno del bosco… proprio all’ingresso…
Lì la parola chiave è “Barbecue” e i maschioni dovranno rispolverare il loro istinto cavernincolo per accendere il fuoco… ! Dai, piccoli Flinstons ce la farete!!!

L’aerea “feste con Barbecue” è molto estesa… palloni ben accetti, mamme con figli che strillano sempre presenti, casino a palla, cafoni che intonano bestemmie … (NON è la mia zona preferita del parco, forse non si era capito!!!)….—→ consiglio vivamente di evitare tutto ciò come fosse peste bubbonica!

Una zona che invece vi consiglio caldamente di visitare è l’area intorno al laghetto: silenzio fantastico, solo il vociare di qualche paperella più litigiosa, qualche tartaruga che nuota a pelo d’acqua, un falco che si aggira minaccioso in cerca di prede, e tantoooo relax. Inoltre intorno a lago è facile avvistare persone a cavallo che si godono la loro gita sul fido destriero! Una cosa che mi ha lasciato di stucco di questo luogo magico è la camminata tra le risaie. Un posto meraviglioso…(un pò avventuroso).

Sembra davvero di essere in un altro posto… un’altra città… una cosa mitica!!

Veramente. Una passeggiata meravigliosa.

Insomma se ancora non lo avete fatto armatevi di bici e andate ad esplorare questo giardino (non più) segreto.

Alla prossima.

State Tunnati.

M.

Ps: ho sbagliato lo sviluppo del rullino FOMAPAN 100 iso, scattato con CANON A1.

written by marta_amabile

2 comments

  1. pavlik

    pavlik

    Che intendi per sbagliato? E' vero che sembrano tutte un po' velate, o magari semplicemente non scansionate al meglio, però la penultima, con voi e le bici al centro dell'inquadratura e le pinate intorno, mi sembra molto ben esposta e con dei bei grigi medi e scuri, che mancano nelle altre. Sicuramente ottimo lo spunto ed il suggerimento, anche se non sono di Milano :-)
    over 1 year ago · report as spam
  2. marta_amabile

    marta_amabile

    Ciao!!! grazie per il commento! Allora, diciamo che ho sbagliato lo sviluppo perchè mi sono completamente dimenticata di lavare la pellicola dopo e di passare l'agente imbibente ( e questo forse potrebbe essere la causa del velato)... e poi non lo so.. penso di non aver fatto degli ottimi movimenti con la tank... sono stata poco fluida e troppo scattosa...(era il mio secondo esperimento di sviluppo) quindi magari non ho ottenuto i contrasti che volevo anche per questo fatto. Per intenderci mi aspettavo super contrasti e invece ho ottenuto molti grigi.

    Sicuramente riproverò riproverò e ancora riproverò!!!!!
    Ancora Grazie,
    M.

    over 1 year ago · report as spam

Where is this?

Nearby popular photos – see more

Nearby LomoLocations