Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

Ti amo come il primo giorno!

Pubblico spesso foto della mia città. In particolar modo dedicate a eventi pubblici, sport, tempo libero. In alcuni casi, come questo, mi occupo di problemi di degrado e incuria. Con una Lomo LC-Wide e una diapositiva scaduta Fuji Sensia 400 RH crossprocessata, ho documetnato lo stato di abbandono di una delle zone più caratteristiche di Como: Villa Geno.

Se fate una gita a Como, magari prendendo il treno, e scendete alla stazione di Como Lago, avrete davanti a voi la bella passeggiata di Viale Geno, lunga circa un chilometro, lungo la quale trovate l’opportunità di prendere la funicolare per Brunate, sostare in un piccolo prato per un picnic, o passeggiare ammirando il panorama del Lario. Quando però arrivate in fondo alla passeggiata, nei pressi di Villa Geno, dovete tenervi forte… Infatti, i servizi igienici sono in uno stato pietoso, spero che non ne abbiate bisogno!

Foto di sirio174

Help! Qualcuno per favore intervenga e ponga fine a questo degrado!

Foto di sirio174

Servizi “unisex”… per uomini e donne. Tempi moderni, emancipazione… mah! il resto è un No Comment!

Foto di sirio174

La vista sul lago è angosciante: foglie morte e rifiuti abbandonati da mesi, erbacce incolte sui muri, vandalismi e murales senza senso e senza alcun significato.

Cestini dell’immondizia piegati, scarabocchiati, e non svuotati da chissà quanti giorni!

Foto di sirio174

Il selciato a fianco del monumento dedicato al campione del remo Giuseppe Sinigaglia è in uno stato pietoso; è caduto anche un masso che giace abbandonato da tempo

Foto di sirio174

Fiori secchi ed erbacce, ed una corona abbandonata e rinsecchita ai piedi della statua, fanno da contorno al degrado:

Tuttavia, se guardate con attenzione la parte alta del “Lato B” del monumento, vi sembra di vedere un uomo dai due grandi occhi ed uno smagliante sorriso … nonostante i vandalismi dei writers che imperversano anche sulla scultura, incuranti ed ignoranti della storia di quest’uomo caduto nella Prima Guerra Mondiale dopo essere stato campione olimpico di canottaggio, questo sembra essere un messaggio di speranza, un augurio di un rapido cambiamento.

Foto di sirio174

Il grande fotografo Lewis Hine, nei suoi documenti di denuncia sul lavoro minorile e sulla sicurezza nei posti di lavoro (vi ricordate le sue celebri foto degli operai che costruiscono i grattacieli di New York sospesi a pranzare nel vuoto su una trave?) diceva: “Volevo mostrare le cose che dovevano di essere corrette, ma ho altresì voluto mostrare le cose che dovevano essere apprezzate”! In uno dei suoi celebri reportage, egli si era dedicato a denunciare lo stato pietoso in cui versavano le case di cura per malati mentali. Successivamente, quando le condizioni vennero migliorate, fece un secondo reportage per documentare i cambiamenti positivi avvenuti. E’ con questo spirito che ho scritto questo articolo; quando la situazione sarà migliorata, sarà mia cura documentala con attenzione.

Foto di sirio174

Questa era la mia zona preferita dove venivo a passeggiare nella mia infanzia… e questo articolo di denuncia è scritto nella speranza di un cambiamento, perchè non voglio restare indifferente al degrado.

Foto di sirio174

L’ho scritto perchè di Como posso dire che “Ti amo come il primo giorno!”.

written by sirio174

No comments yet, be the first

Where is this?

Nearby popular photos – see more

Nearby LomoLocations