This is your last chance to pre-order your Petzval Lens and get the special aperture plates included for free! With estimated delivery in August (or even sooner), don’t miss out on securing your picture perfect portrait lens!

Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

Varanasi, India - Fra Vita e Morte al Bathing Ghats

Il peccato e la fortuna, la morte, la nascita e la reincarnazione - tutto combinato in una delle più affascinanti, antiche e spirituali città dell'India. I pellegrini Indù arrivano da tutto il paese per lavare se stessi e liberarsi da tutti i peccati e le proprie colpe sulle rive del fiume Gange. Oltre questo, un vecchio rituale richiama migliaia di pellegrini: essi cremano i loro parenti sulle scalinate infuocate del fiume.

Questo rituale è ancora niente per i deboli di cuore: proprio qui sulle rive del fiume, dove i credenti indiani si bagnano, i cadaveri sono trasportati al fiume dai parenti maschi dei morti (il figlio maggiore ha tranciato i capelli). Lavano i corpi nell’acqua del fiume e avvolgono un pezzo di stoffa intorno alla carcassa. In seguito, il cadavere viene messo su una pira funeraria e viene bruciato sul rogo. La morte è ritenuta un sonno sacro prima della reincarnazione. La divinità della morte Yama è impotente a Varanasi, perché non può portare le anime dei morti all’inferno.

Poiché questa cremazione è spesso incompleta, non è solo cenere che viene gettata nel fiume, ma anche le reliquie del cadavere! I bambini piccoli, le donne incinte, i santi e gli invalidi non vengono bruciati, ma piuttosto scaricati nel fiume con degli oggetti pesanti che gli impediscono di galleggiare. Questa tecnica non è perfetta: qualche volta, questi corpi gettati galleggiano sulla superficie del Gange.

Il fatto che le reliquie di molti morti galleggiano nel flusso del fiume allarma le menti lucide: Come può essere questo fiume essere purificatore per il corpo e l’anima?

Questi eventi irrazionali alle scalinate del Gange hanno ancora un enorme potere magico e di attrazione. Passeggiando lungo le rive del fiume, potete vedere goiosi bagni di indiani così come mucche, pastori, sacerdoti indù, bambini che giocano nel fango e madri lavare i panni nel fiume. D’altra parte, si verificano cattivi odori e una enorme quantità di immondizia che probabilmente non avete mai visto prima.

Per una perfetta ricreazione dell’atmosfera, potete riposare in una delle belle guesthouse situate con una bellissima vista sulle scalinate solo per una piccola quantità di rupie.

Una cosa assolutamente da fare è una gita in barca di notte al fine di rivivere i rituali magici alla scalitana principale Dashashwamedh, insieme a centinaia di altre barche, luci e fiori.

Permettetemi di darvi due consigli:
Ogni volta che un nostromo ti incoraggia a bere un sorso della “pulita e sana” acqua di fiume – Non lo fate!
E ogni volta che i bambini vi diranno che la locale Coca-Cola viene prodotta con l’acqua di fiume – Lasciate la Coca-Cola!

written by bravebird and translated by tsingtao

No comments yet, be the first

Where is this?

Nearby popular photos – see more

Nearby LomoLocations

Read this article in another language

The original version of this article is written in: English. It is also available in: 中文(繁體版) & Deutsch.