Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

Un pre-Halloween in rosa...

Ecco a voi il racconto di un originalissimo workshop organizzato dal Lomography Gallery Store di Milano nella penultima domenica di Ottobre. In compagnia di due amici lomografi, e portando con me la mia LC-Wide caricata con una pellicola Lomography Tungsten T64 ho passato un piacevole pomeriggio al Cimitero Monumentale, un vero e proprio museo all'aperto.

Il pomeriggo, dal clima mite, è iniziato al negozio Lomography di Milano. Pochi passi e siamo arrivati davanti al Piccolo Teatro, ove abbiamo preso un mezzo pubblico per dirigerci al Cimitero Monumentale:

Foto di sirio174

“Un tram chiamato desiderio”… di provare una pellicola al tungsteno dentro la mia LC-Wide!

Foto di sirio174

Quattro fermate ed eravano davanti all’ingresso principale del cimitero… davvero, come cantava Branduardi nella sua Barbablù… “Io non dovevo aprire quella porta”… perchè là dentro avrei potuto trovare di tutto! Specie poi in vista di Halloween… le sorprese sono sempre in agguato!

Foto di sirio174

Varcato il portone di ingresso, mi è sembrato di essere davvero davanti ad un ambiente alieno… “Cielo un po’ più viola del normale…” come canta Finardi nella sua Extraterrestre!

Foto di sirio174

All’interno, infatti, non sono mancate le sorprese! Ectoplasmi non ne ho trovati, presenze mostruose nemmeno, ma in compenso ho potuto ammirare delle splendide opere d’arte scultorea!

Foto di sirio174

La plasticità dei marmi è incredibile, anche nei piccoli dettagli:

Foto di sirio174

La gestualità di certe sculture in pietra è veramente realistica!

Foto di sirio174

Alcune parti del cimitero sono in uno stato di abbandono…

Foto di sirio174

Ma in generale il luogo è veramente ben tenuto

Foto di sirio174

Simpatiche presenze accompagnano la mia passeggiata!

Pochi passi più in là, c’è una toccante sepoltura di una nuotatrice della nazionale italiana, una valida delfinista, perita a soli 16 anni in un incidente aereo insieme ai suoi compagni mentre si recava a Brema per una gara.

Foto di sirio174

Qui è immortalata nella sua ultima bracciata… una bracciata verso l’infinito

Non resta che uscire, trattenendo qualche lacrima in ricordo della sfortunata ragazza

Foto di sirio174

Un luogo che merita una visita

written by sirio174

No comments yet, be the first

Read this article in another language

This is the original article written in: Italiano. It is also available in: English.