Have an account? Login | New to Lomography? Register | Lab | Current Site:

LomoGuru della Settimana: Bloomchen

Dopo quasi una decade di ibernazione dall'universo analogico, recentemente Bloomchen ha ripreso in mano la sua Lomo LC-A che alla fine l'ha riportato nel posto più bello del mondo – Lomography! Essendo di nuovo “nuovo” nella Community, abbiamo fatto una piccola chiacchierata con lui ed è stato carino ascoltarlo parlarci di quello che è successo nella sua vita sia online che offline!

Foto di bloomchen

Nome: Torsten Dittkuhn
LomoHome: http://www.lomography.com/homes/bloomchen
Location: Berlino, Germania
Numero di anni come Lomograpfo: 15 anni con una pausa di 7 anni tra il 2004 e il 2011.
Numero di anni nella Community: Ehm, si parla ancora di mesi: 7!

Raccontaci la tua esperienza più incredibile con la Community Lomografica.

Beh, ce ne sono parecchi anche se non è da molto che sono nella Community. In senso generale, è una grande esperienza ogni volta che vedo una fotografia veramente fantastica realizzata da qualcuno della Community. Una di quelle foto che vorresti aver scattato tu, quegli scatti che sono davvero una fonte di ispirazione, e ce ne sono davvero tanti! Ogni settimana gli utenti sperimentano qualcosa di nuovo e inventano qualcosa di ancora più stupefacente. E la cosa migliore della Community Lomografica è il fatto che sia così libera e aperta e che quasi tutti abbiano voglia di darti una mano se fai una domanda su qualche tecnica, pellicola o macchina fotografica. Le persone che hanno a che fare con la Lomografia sono disposte a condividere il loro sapere e questa è una cosa che apprezzo molto.

Qualche giorno fa ho attraversato un altro momento memorabile. Circa un mese fa ho iniziato un progetto in cui dovevo comprare o prendere in prestito e poi testare 30 macchine fotografiche in 30 settimane. Dopo aver caricato il mio primo album ho avuto buoni feedback e un utente dalla Bielorussia (@1122) mi ha chiesto se fossi interessato ad una Smena Symbol per il mio progetto. Mi avrebbe inviato la macchina se le avessi inviato due rullini in cambio. Mi sono detto “Cavolo, sì!”. E meno di una settimana più tardi il pacco è arrivato a casa mia ed ero davvero sorpreso dalla gentilezza e dalla fiducia che mi ha dato. Grazie ancora!

Hai conosciuto qualcuno della Community che ora consideri un vero amico? Se sì, facci almeno un nome.

In realtà no, non ho ancora conosciuto nessuno della Community. Ma questo succederà presto, spero. Per il progetto delle 30 settimane spero di incontrare @laurasulilly che spero mi presterà una macchina fotografica e spero che riuscirò a trovare il tempo di fare quattro passi con @sushi_9009 e altri. Oltre a loro ci sono un paio di persone che vorrei incontrare per un Lomo-Walk o per farci una chiacchierata bevendo qualcosa insieme. Per esempio @ohpleasedontgo – ogni tanto ci scriviamo qualche messaggio e lei è veramente una persona gentile e sempre pronta ad aiutare. O @grazie e @atria007 che sono due grandi fonti di ispirazione per me. E tutti quelli che fanno foto meravigliose che adoro ammirare e che sono a loro volta delle vere ispirazioni. Sono sicuro che dimenticherò qualcuno, ma per nominare i primi che mi vengono in mente: @furn7973, @itisanormalname, @lereile, @jeansman, @oliviermenard, @suizidekid, @warning, @mczoum, @sebastianerras, @moodification, @mikahsupageek, @volker-jp, @lighthouseblues, @weidong, @vicuna, @troch, @clownshoes, @werriston, @tequ, @clickiemcpete, @stouf, @artichect, @blueskyandhardrock… Mi piacciono le loro Lomohomes. Quindi se mai verrete a Berlino spero sappiate cosa dovete fare. Ne sarei davvero felice.

Credi che continuerai a fare Lomografie nei prossimi 5 anni? Perché?

Questa è facile: SI’! Beh, sempre che non si esauriscano le pellicole diapositive. Ma credo che continuerò a farlo. Ho già fatto una pausa di sette anni dovuta agli sport che si sono mangiati tutto il mio tempo ma che mi hanno permesso di partecipare a due Campionati Mondiali che sono stati un’esperienza veramente unica. Ora come ora ho una famiglia quindi per forza di cose ho meno tempo per allenarmi quindi senza neanche accorgermene la Lomografia è tornata a far parte della mia vita. Il fattore decisivo è stato quando la mia ragazza mi ha regalato una La Sardina per il nostro anniversario dell’anno scorso ed è stato in quel momento che ho ricominciato a fare un sacco di foto.

Ed eccoci alla regola #3: La Lomografia è tornata ad essere, come era prima della mia pausa, una parte della mia vita e non qualcosa che interferiva con essa, e ora porto sempre con me una macchina fotografica ovunque vada.

Qual è la tua fotocamera Lomo preferita e perché? Hai avuto qualche esperienza indimenticabile con lei?

Dipende. Per ora è la Holga che ho comprato qualche settimana fa. Ma non l’ho avuta da abbastanza tempo per avere grandi storie da raccontare al riguardo se non i miei scatti che mi piacciono particolarmente come ad esempio “The man with the pipe”. Quindi direi la mia prima Lomo camera: la LC-A. E’ una mia grande amica dal 1997. Abbiamo tanti ricordi insieme e in particolare uno scatto terribile che mi fece la mia ragazza durante una vacanza in Corsica qualche anno fa. Ma ci facciamo entrambi una risata quando la vediamo. Non prendetevela se non vi mostro questa foto ma c’è un motivo: sono un po’ vanitoso e quello scatto è veramente brutto. E’ stato realizzato in un periodo in cui non facevo sport da un po’ e mangiavo e bevevo senza fare movimento. All’epoca non mi rendevo nemmeno conto di avere le guance paffute e la mia ragazza non me lo diceva. Oggi quella foto mi fa sorridere quindi la conservo come un tesoro ed è per questo che mi piace.

Hai qualche consiglio per i novellini dell’analogico?

Beh, a chiunque trovi nella fotografia analogica la sua strada, vorrei dire: “Congratulazioni, non stai sbagliando!”. Il mio consiglio è di considerare quanto è importante tenere una stampa tra le mani. Per me questo è importante perché è la mia storia della fotografia analogica. Quando ho comprato la mia Lomo LC-A volevo solo documentare la mia vita perché non c’erano foto mie di quand’ero adolescente. Così ho fotografato senza alcun senso. Oggi, dopo la pausa, il mio approccio è diverso: non cerco solo di fare una foto di qualcosa, ma piuttosto voglio che qualcosa risalti nella foto. Spesso non ci riesco, ma quando ce la faccio è una bella sensazione. Quindi non scoraggiatevi e non esitate a uscire e fare foto anche dopo aver ritirato dal laboratorio un intero rullino senza una sola foto valida. Non importa, perché se anche ci fosse stata una foto bellissima, continuereste a credere che il vostro scatto migliore sarà nel rullino successivo. Quindi in qualunque caso continuerete a pensare di poter fare di meglio e questo vi darà la voglia di continuare.Lomo on!

Le loro passioni trascendono non solo da quello che fanno e dicono, ma anche da quello che vedono e catturano con le loro macchine fotografiche analogiche. E con simili attributi, questi sono quelli che noi chiamiamo LomoGuru! Ogni settimana faremo delle domande e sveleremo alcuni dei più talentuosi e produttivi di tutti i Lomografi della community!

written by fookshit and translated by sidsel

No comments yet, be the first

Read this article in another language

The original version of this article is written in: English. It is also available in: Deutsch.