Il Giardino della Valle di Cernobbio

1

In una bella giornata di maggio, dopo un periodo di brutto tempo e pioggia incessante, ho caricato la mia Praktica con una rara diapositiva scaduta, e montando su di essa il mio nuovo Zenitar Fisheye sono andato ad esplorare un interessante giardino, un'ex discarica abusiva trasformata in un orto botanico con tanti anni di lavoro e pazienza. State a vedere!

Se fate una gita sul lago di Como, e vi fermate a Cernobbio, non perdetevi una visita al Giardino della Valle, situato ai piedi del Monte Bisbino. Questo luogo era una discarica abusiva che una colta e paziente signora, nota col soprannome di Nonna Pupa, ha trasformato in un orto botanico in oltre dieci anni di paziente lavoro.

Credits: sirio174

Sembra impossibile, invece è realta! Andiamo alla scoperta del giardino!

Credits: sirio174

Un piccolo cancelletto bianco, chiuso con una cordicella, vi invita ad entrare. Appena entrati, scenderete lungo un sentierino tra una fitta vegetazione, in un’oasi di silenzio, ombra e frescura!

Credits: sirio174

Il Giardino della Valle è curato da Nonna Pupa e da alcuni ragazzi volontari, che svolgono un’incessante lavoro di manutenzione e di giardinaggio.

Credits: sirio174

Sembra davvero incredibile pensare che questo luogo era una discarica… è proprio vero che con un po’ di volontà e tenacia le cose che non vanno possono essere cambiate! Pubblico questa serie di foto come lodevole esempio per tutto il Paese… vi prego di divulgarle e di far conoscere quest’articolo e questa iniziativa!

Credits: sirio174

L’obbiettivo Fisheye a pieno formato ha dato profondità e maestosità alla scena, e la pellicola, una diapositiva scaduta da almeno 10 anni della Kodak (la EPX1600P) e crossprocessata, ha dato degli interessanti toni freddi.

Credits: sirio174

Queata pellicola ha una sensibilità nominale di 400 ISO, ma si presta ad essere tirata in E6 sino a 1600 ISO. L’ho esposta a 200 ISO dato che sicuramente aveva perso sensibilità essendo scaduta da molto tempo.

Credits: sirio174

I fiori hanno un po’ sofferto la lunga stagione fredda e piovosa, tuttavia meritavano ugualmente di essere fotografati.

Credits: sirio174

L’obbiettivo Zenitar Fisheye (acquistato nello Shop Online di Lomography) è molto nitido, e copre il pieno formato del fotogramma con un’angolo di visione di 180 gradi sul lato lungo

Credits: sirio174

In fondo al sentierino si passa un torrente su un ponte di legno, per poi risalire sul lato opposto

Credits: sirio174

Il giardino viene altresì utilizzato in estate per ospitare mostre e concerti di musica classica. L’ingresso è libero, se lo desiderate, potete lasciare una libera offerta in una cassettina posta lungo il sentiero.

Credits: sirio174

Qui trovate il sito ufficiale del Giardino! Non mancate di visitarlo!

written by sirio174 on 2013-06-07 in #world #locations #italia #crossprocessing #fisheye #orto-botanico #ex-discarica #cernobbio #urban-adventures #giardino-della-valle #zenitar-fisheye-m42 #kodak-eph-p1600x #zenitar #diapositiva-scaduta

One Comment

  1. lavale1974
    lavale1974 ·

    complimenti sia per l'articolo che per le foto :-)

More Interesting Articles