Sul tetto del Duomo di Milano

Ben 135 guglie, innumerevoli statue e doccioni

Il Duomo di Milano è la quarta chiesa romana del mondo. La sua costruzione iniziò nel 1386 su ordine del principe Gian Galeazzo Visconti, ed occorsero più di 400 anni per completarla. La cattedrale è lunga 157 metri e può ospitare al suo interno sino a 40000 persone. Possiede 3400 statue e più di 700 immagini inserite nei bassorilievi in marmo.

Ma la parte più sorprendente del Duomo di Milano è il terrazzo, accessibile con le scale o con l’ascensore. Il tetto è rivestito da 135 guglie, moltissime statue e doccioni, e offre una vista spettacolare sul centro storico di Milano.

Le piccole e ripide scalette di collegamento agevolano la manutenzione e i lavori di riparazione sopra la cattedrale. I terrazzini sono coperti con lastre di marmo di Candoglia, e si estendono per 800 metri quadri, cioè per la quasi totalità della superficie del Duomo.

Il terrazzo principale ha una superficie di circa 1350 metri quadri, e si trova a 70 metri di altezza, e corrisponde alla pianta della navata principale. Questo terrazzo sembra riprodurre un’altra cattedrale, che ha guglie laterali come pilastri e la lanterna del Duomo come punto centrale. La guglia principale è adornata dalla celebre Madonnina. L’ampia superficie del terrazzo permette di ospitare anche concerti di musica!

Ulteriori informazioni qui

written by coca on 2012-01-06 in #world #locations #milano #statue #cattedrale #italia #duomo #doccioni #tetto #gotico
translated by sirio174

More Interesting Articles